il regno degli animali
Download
Skip this Video
Download Presentation
Il Regno degli Animali

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 32

Il Regno degli Animali - PowerPoint PPT Presentation


  • 1087 Views
  • Uploaded on

Il Regno degli Animali. Il Regno degli Animali. È un regno molto vasto, è quello che ha conquistato tutti gli ambienti. Vertebrati. Invertebrati. Vertebrati e invertebrati.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Il Regno degli Animali' - clio


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
il regno degli animali2
Il Regno degli Animali
  • È un regno molto vasto, è quello che ha conquistato tutti gli ambienti.

Vertebrati

Invertebrati

vertebrati e invertebrati
Vertebrati e invertebrati
  • Si chiamano vertebrati gli animali dotati di colonna vertebrale; tutti gli altri, quelli senza la colonna vertebrale, sono gli invertebrati.
vertebrati
Vertebrati
  • I vertebrati comprendono:
  • Pesci
  • Anfibi
  • Rettili
  • Uccelli
  • Mammiferi
invertebrati
Invertebrati
  • Gli invertebrati comprendono:
  • Poriferi
  • Celenterati
  • Platelminti
  • Anellidi
  • Molluschi
  • Artropodi (crostacei, aracnidi, insetti)
  • Echinodermi
poriferi
Poriferi
  • I poriferi, ovvero le spugne, sono animali primitivi che vivono in colonie attaccate sulla roccia dei fondali marini o delle acque dolci.
poriferi7
Poriferi
  • Non hanno una forma ben definita: il corpo somiglia piuttosto a un sacco attraversato da tanti buchi detti pori, da cui il nome poriferi, e presenta un\'apertura centrale detta osculo.
poriferi8
Poriferi
  • Le spugne non presentano alcuna differenzia-zione in tessuti e organi e il lorocorpo è formato da tre strati:
  • quello esterno, che serve da rivestimento,
  • quello intermedio, che è una specie di impalcatura di sostegno,
  • quello interno, formato da cellule che provvedono a trattenere e digerire le particelle alimentari che entrano con l\'acqua attraverso i pori.
celenterati
Celenterati
  • I celenterati sono animali prevalentemente marini; il loro corpo è a forma di sacco ed è detto Celenteron, da cui il loro nome.
celenterati10
Celenterati
  • Questo sacco ha un\'apertura centrale circondata da tentacoli che hanno la funzione di catturare animaletti di cui si cibano.
celenterati11
Celenterati
  • I celenterati hanno un\'organizzazione di tipo "polipo" o di tipo "medusa", con il corpo formato da due strati fra i quali vi è una sostanza gelatinosa.
celenterati12
Celenterati
  • Si riproducono passando alternativamente dal tipo "medusa" al tipo "polipo" per via sessuata e, da "polipo" a "medusa“, per via asessuata.
slide13

Celenterati

Appartengono ai celenterati le meduse, le idre, i coralli …

slide14

Platelminti

Sono animali dal corpo appiattito e vermiforme e per questo vengono chiamati anche vermi piatti.

Sono per lo più parassiti (85%) e quelli che vivono liberi sono acquatici.

slide15

Platelminti

Il canale alimentare dei platelminti non è separato dal resto del corpo. Non hanno sangue, né sistema vascolare

slide16

Platelminti

La distribuzione delle sostanze nutritive, come pure dell’ossigeno per la respirazione, avviene a livello cellulare ed è agevolata dalla ramificazione del canale alimentare.

slide17

Molluschi

Sono animali acquatici o terrestri legati ad ambienti umidi.

slide18

Molluschi

Nei molluschi i tessuti sono organizzati a formare veri e propri organi. Inoltre sono caratterizzati da una conchiglia che li protegge. La conchiglia è presente in gran parte dei molluschi.

slide19

Anellidi

Gli anellidi sono così chiamati perché hanno il corpo suddiviso in tanti segmenti e fanno pensare a tanti anelli infilati uno sull’altro.

slide20

Anellidi

Il fenomeno della suddivisione del corpo in tanti segmenti è detto metameria e i singoli segmenti sono chiamati metameri.

slide21

Anellidi

La segmentazione non riguarda solo l’aspetto esterno ma anche l’interno, dove si osserva una ripetizione di organi. Il tubo digerente invece è uno solo: è costituito da un semplice canale dritto che si apre con la bocca e termina con l’ano.

slide22

Artropodi

Questo gruppo contiene più della metà degli animali conosciuti: sono state riconosciute oltre un milione di specie!

slide23

Artropodi

Sono così chiamati perché hanno zampe articolate.

slide24

Artropodi

Gli artropodi sono stati i primi animali ad adattarsi in luoghi aridi grazie alla presenza di strutture che riducono al minimo la dispersione di acqua.

slide25

Artropodi

La protezione dal disseccamento è garantita da uno scheletro esterno, esoscheletro, che rappresenta una specie di armatura.

slide26

Artropodi

L’esoscheletro protegge le parti molli del loro corpo ed è formato da una sostanza, chiamata chitina, molto simile a quella che forma le nostre unghie.

slide27

Artropodi

  • Negli artropodi gli organi e gli apparati sono ben sviluppati:
  • L’apparato nervoso presenta un cervello ben riconoscibile e collegato ad organi di senso, come gli occhi.
  • L’apparato digerente presenta uno stomaco con delle ghiandole.
  • L’apparato circolatorio ha un vero cuore.
slide28

Artropodi

Compaiono anche degli apparati respiratori: le branchie negli artropodi acquatici e i polmoni e le trachee in quelli terrestri.

slide29

Echinodermi

Gli animali di questo gruppo sono tutti marini. Vivono per lo più attaccati al fondo e si muovono grazie a piccoli tentacoli chiamati pedicelli.

slide30

Echinodermi

Il loro corpo è ricopero da uno scheletro (dermascheletro) costituito da placche calcaree, talvolta saldate tra loro e in altri casi articolate in modo da consentire all’animale una certa flessibilità.

ad