Alcuni problemi della politica economica nell’epoca della globalizzazione
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 25

Alcuni problemi della politica economica nell’epoca della globalizzazione Fedele De Novellis PowerPoint PPT Presentation


  • 105 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Alcuni problemi della politica economica nell’epoca della globalizzazione Fedele De Novellis Parte II 10 marzo 2009. www.ref-online.it. Le eredità della espansione monetaria degli anni passati e l’inversione della politica monetaria.

Download Presentation

Alcuni problemi della politica economica nell’epoca della globalizzazione Fedele De Novellis

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Alcuni problemi della politica economica nell epoca della globalizzazione fedele de novellis

Alcuni problemi della politica economica nell’epoca della globalizzazione

Fedele De Novellis

Parte II

10 marzo 2009

www.ref-online.it


Le eredit della espansione monetaria degli anni passati e l inversione della politica monetaria

Le eredità della espansione monetaria degli anni passati e l’inversione della politica monetaria

Le eredità della espansione monetaria degli anni passati e l’inversione della politica monetaria

  • L’indebitamento della famiglie americane

  • Gli squilibri nelle partite correnti

  • Ripresa economica e inversione della politica della Fed

  • Il crollo dell’immobiliare

  • La crisi del credito

2


Le fragilit del quadro attuale e il circolo asia usa squilibrio o effetto della globalizzazione

Le fragilità del quadro attuale e il circolo Asia-Usa: squilibrio, o effetto della globalizzazione?

  • Le eredità che gli anni delle politiche monetarie espansive avevano lasciato all’economia Usa sono diverse

    • Eccesso di debito delle famiglie

    • Rischio di una brusca correzione del tasso di risparmio nel caso di un cambiamento delle condizioni di accesso al credito.

    • Rischi di correzione del mercato immobiliare

    • Il rischio di una diminuzione della domanda di bond americani da parte delle economie asiatiche, che potrebbe portare ad una caduta del dollaro in presenza di un elevato squilibrio delle partite correnti Usa

3


L eccesso di debito delle famiglie americane

L’eccesso di debito delle famiglie americane

4


Lo squilibrio nelle partite correnti

Lo squilibrio nelle partite correnti

5


Alcuni problemi della politica economica nell epoca della globalizzazione fedele de novellis

6


Alcuni problemi della politica economica nell epoca della globalizzazione fedele de novellis

7


2004 2005 l aumento dei tassi d interesse

2004-2005 l’aumento dei tassi d’interesse

  • Dalla metà del 2004 la Fed, prendendo atto all’avvenuta inversione del ciclo, comincia ad alzare i tassi d’interesse, sino ad un massimo del 5.25 per cento nell’estate del 2006.

  • La Bce inizia ad alzare da fine 2005.

  • Si comincia dunque a rientrare dalla fase di politiche monetarie eccezionalmente accomodanti degli ultimi anni.

8


Il crollo del mercato immobiliare americano

Il crollo del mercato immobiliare americano

9


La crisi

La crisi

  • Bolla immobiliare

  • Crisi bancaria

  • Mercato azionario e premio al rischio

  • Stretta creditizia

10


Bolla immobiliare

Bolla immobiliare

  • Troppa finanza nell’immobiliare – Cartolarizzazione dei mutui e ruolo delle agenzie di rating

  • Boom dei prezzi delle case

  • Overinvestment nel settore delle costruzioni

  • Scoppio della bolla immobiliare

  • Perdite sugli strumenti finanziari legati al real estate

11


L europa e la bolla immobiliare

L’Europa e la bolla immobiliare

  • La crisi si allarga all’area euro attraverso il canale creditizio

  • Parte dei titoli in perdita originati sul mercato americano collocati presso istituzioni finanziarie europee

  • Approfondimento della crisi immobiliare in Europa - Spagna, Regno Unito e Irlanda

  • Impatto significativo sull’industria

12


Crisi bancaria

Crisi bancaria

  • Perdite nei bilanci delle banche

  • Crisi di fiducia e collasso del mercato interbancario

  • Crollo delle banche in borsa e fallimenti bancari

  • Dimensione globale della crisi bancaria

  • Deterioramento attivi bancari, deleveraging

  • “Credit crunch”, caduta degli investimenti e correzione dei consumi

13


Mercato azionario premio al rischio

Mercato azionario, premio al rischio

  • Premio al rischio e aspettative

  • La crisi si allarga ad altri settori

14


Alcuni problemi della politica economica nell epoca della globalizzazione fedele de novellis

…..

15


Effetti ricchezza

Effetti ricchezza

  • Peggioramento della crisi immobiliare. Ulteriore caduta dei prezzi delle case

  • Caduta delle borse e contrazione della ricchezza finanziaria delle famiglie

  • Minori possibilità di indebitamento per le famiglie

  • Effetti ricchezza, crisi dei consumi

16


Meccanismi di stabilizzazione parziale

Meccanismi di stabilizzazione (parziale)

  • Effetto caduta prezzi materie prime

    • Redistribuzione effetti crisi su produttori commodities

    • Impatto netto su crescita mondiale positivo

    • Dimensione dell’impatto potenziale significativa se minimi prezzi commodities confermati

  • Effetto caduta tassi d’interesse

    • Canale di trasmissione politica monetaria interrotto, ma effetti positivi su soggetti indebitati (e.g. mutui a tasso variabile, riduzione costo debito pubblico per Italia)

  • Effetto politiche fiscali espansive

    • Misure annunciate in diversi paesi (effetti positivi anche su partner)

17


Caduta prezzi commodities

Caduta prezzi commodities

18


3 efficacia limitata delle politiche economiche

Canale di trasmissione politica monetaria interrotto per stretta creditizia

Politiche fiscali espansive insufficienti rispetto a caduta domanda (anche per elevato deficit di partenza in alcuni casi, e per ammontare risorse da destinare a sostegno finanziario a istituzioni creditizie)

3. Efficacia limitata delle politiche economiche

19


Alcuni problemi della politica economica nell epoca della globalizzazione fedele de novellis

Trasmissione all’economia via riduzione onere debito per soggetti indebitati. Ma scarso impatto su decisioni di spesa correnti.

Dimensione perdite banche in continuo peggioramento - attese credit crunch

Credit crunch aggraverà crisi immobiliare

Crisi economia peggiora condizioni mercati azionari e immobiliari e aggrava deterioramento patrimonio banche.

....

20


Politiche di bilancio

Aumento deficit in molti paesi

Manovre di entità diversa nei paesi europei

Margini per politiche discrezionali generalmente contenuti per due effetti:

Livelli di partenza del deficit già alti in alcuni casi

Impatto degli stabilizzatori automatici

Dimensione ancora non chiara dell’ammontare di risorse da destinare a sostegno del sistema finanziario

Politiche di bilancio

21


Dimensione politiche discrezionali

Stime Fmi che quantificano il valore effettivo delle manovre, rispetto al valore “facciale”, mostrano un range dei “pacchetti fiscali” fra 0 e 2% del Pil.

Deterioramento bilanci (probabilmente da rivedere in senso peggiorativo per deterioramento outlook macro) atteso derivare in misura rilevante da stabilizzatori automatici

Dimensione politiche discrezionali

22


Dimensione politiche discrezionali1

Dimensione politiche discrezionali

23


Dimensione politiche discrezionali2

Dimensione politiche discrezionali

24


La posizione dell italia

Politica di bilancio in Italia e aumento del premio al rischio

Da generalizzato aumento premio al rischio

Da rischio specifico per debito elevato

Traslazione “rischio banche” su “rischio paese”

Effetto debolezza strutturale crescita e sostenibilità conti pubblici

La posizione dell’Italia

25


  • Login