Arrampilandia
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 22

arrampilandia PowerPoint PPT Presentation


  • 102 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

arrampilandia. Dove siamo andati. La nostra classe il 30 aprile è andata in gita ad Arrampilandia: un parco divertimenti di Marghera. L’ arrivo. Quando siamo arrivati ad Arrampilandia, abbiamo subito notato la chiesa e i giochi che si trovavano lì vicino. Iniziamo ….

Download Presentation

arrampilandia

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Arrampilandia

arrampilandia


Dove siamo andati

Dove siamo andati

La nostra classe il 30 aprile è andata in gita ad Arrampilandia: un parco divertimenti di Marghera.


L arrivo

L’ arrivo

Quando siamo arrivati ad Arrampilandia, abbiamo subito notato la chiesa e i giochi che si trovavano lì vicino.


Iniziamo

Iniziamo …

Dopoessere scesi dall’autobus, siamo andati in un tendone dove ci hanno offerto la merenda e delle magliette di Arrampilandia.


Il gioco degli scatoloni

Il gioco iniziale è stato quello degli scatoloni, che rappresentavano le uscite in grotta.

Il gioco consisteva nell’ entrare in uno dei due percorsi formati dagli scatoloni e, con poca luce, trovare il percorso per arrivare all’uscita.

Il tutto era stato predisposto da alcuni speleologi appartenenti al C.A.I. di Marghera.

Il gioco degli scatoloni


Il video in 3d

Il video in 3d

Dopo il gioco degli scatoloni, siamo andati in un’altra sala per vedere un video:cisiamo messi gli occhiali 3D e poi ci siamo seduti su delle panche per vedere splendide immaginisulle grotte.


Il gioco dei nastri

Il gioco dei nastri

Dopo il filmato, siamo andati vicino ad un quadrato di corde piene di nastri colorati.

Il gioco consisteva nel trovare il nastro e seguirlo fino a dove finiva.


La grande arrampicata

La grande arrampicata

Successivamente siamo andati alla chiesa per arrampicarci.

Eravamo tutti emozionatissimi perché la chiesa era moto alta, 25 metri, e certi avevano paura.


Continua

Continua …

In cima alla chiesa c’ erano delle campane da suonare quando eri arrivato; della nostra classe non ci sono riusciti in molti, e quelli che ci sono riusciti erano molto contenti.


La carrucola

Dopo l’arrampicata siamo andati alla carrucola: dovevi salire per una parete come quella della chiesa ma un po’ più bassa, poi dei signori ti mettevano sulla carrucola e poi ti lanciavano giù, ma poi ti prendevano e ti toglievano l’imbrago.

La carrucola


Il pranzo

IL PRANZO

Dopo l’arrampicata siamo andati a pranzare.


I ponti tibetani

I PONTI TIBETANI

Dopo la carrucola siamo andati a fare il gioco dei ponti tibetani; ponti sospesi in aria.

C’ erano due ponti da attraversare ed alla fine si trovava un palo da cui scendere.


Il video del riciclo

Il video del riciclo

Dopo aver fatto il gioco dei ponti tibetani, siamo giunti sotto ad un tendone, dove abbiamo visto un breve video che ci ha dato molte informazioni sul come riciclare i vari materiali.


Un regalo

Un regalo

Dopo il video del riciclo, gli operatoricihanno regalato dei braccialetti di tanti colori diversi con scritto il sito per andare a vedere delle informazioni in più sull’ argomento.


Un altro filmato da vedere

Un altro filmato da vedere

Infine siamo ritornati nel tendone in cui avevamo mangiato e lì abbiamo visto due video che parlavano del soccorso alpino.

Uno parlava del soccorso con i cani e l’ altro con l’ausilio dei sommozzatori.


Un cagnolone

Un cagnolone

Finito il filmato è arrivato, con una guida del C.A.I., un cane molto grande di nome Rufuss, che era il cane del rappresentante del soccorso alpino.


Il ritorno

Il ritorno

Più tardi abbiamo preso gli zaini e ci siamo avviati verso l’autobus per il ritorno.


In autobus

In autobus

In autobus ci siamo divertiti a scherzare con le guide del C.A.I. Abbiamo anche chiacchierato tutti insieme.


Le nostre impressioni

Gaia e Alessia:

la gita ci è piaciuta molto, il nostro gioco preferito è stato il gioco degli scatoloni.

Ma ci sono piaciuti anche gli altri giochi ed è stata davvero una gita fantastica!

Le nostre impressioni


Arrampilandia

Silvia e Simone:

E’ stata una gita veramente bellissima e piena di divertimento.

Il nostro gioco preferito è stata l’arrampicata e vi possiamo dire che siamo anche arrivati tutti e due in cima.

E …


Foto foto

Foto … foto …


Gli autori

Silvia

Gli autori

Simone

Gaia

Alessia


  • Login