Linee guida per il servizio di istruzione domiciliare
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 20

Linee guida per il servizio di istruzione domiciliare PowerPoint PPT Presentation


  • 100 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Linee guida per il servizio di istruzione domiciliare. Delia Campanelli. CCDN 2000. Articolo 5 Utilizzazione di docenti ospedalieri per interventi didattici anche in periodi di non ricovero.

Download Presentation

Linee guida per il servizio di istruzione domiciliare

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Linee guida per il servizio di istruzione domiciliare

Linee guida per il servizio di istruzione domiciliare

Delia Campanelli


Ccdn 2000

CCDN 2000

  • Articolo 5

    • Utilizzazione di docenti ospedalieri per interventi didattici anche in periodi di non ricovero


Linee guida per il servizio di istruzione domiciliare

Protocollo di Intesa tutela dei diritti alla salute, al gioco, all'istruzione ed al mantenimento delle relazioni affettive ed amicali dei cittadini di minore età malatiM.P.I. – Ministero Sanità – Ministero Solidarietà Sociale27 settembre 2000

  • Estensione delle attività educativo didattiche alle scuole di ogni ordine e grado, con particolare riferimento alle scuole secondarie di 2° grado

  • Attivazione di forme di istruzione domiciliare, qualora la grave patologia in atto, pur non prevedendo il ricovero, impedisca la frequenza per almeno 30 giorni


Circolare n 43 26 febbraio 2001

Circolare n. 4326 febbraio 2001

“[…] estensione dell'attivazione del diritto allo studio per le scuole di ogni ordine e grado e, pertanto, anche per le scuole secondarie di II grado, […] nonché l'attivazione di forme di istruzione domiciliare qualora la grave patologia in atto non preveda il ricovero ma impedisca, nel contempo, la frequenza della scuola per lungo lasso di tempo (almeno 30 giorni) […]”


Il progetto di ricerca

Il progetto di ricerca

“La scuola in ospedale come laboratorio per l’innovazione nella didattica e nell’organizzazione”


Circolare ministeriale n 149 10 ottobre 2001

Circolare ministeriale n. 149 10 ottobre 2001

  • La legge 440/97, che ha individuato, fra gli interventi prioritari, iniziative volte al potenziamento ed alla qualificazione dell’offerta di integrazione scolastica degli alunni ricoverati in ospedale

  • Le risorse finanziarie - 850.000.000di lire

    • Lire 450.000 per docente ospedaliero

    • Servizio di istruzione domiciliare

    • Formazione e aggiornamento


Circolare ministeriale n 84 22 luglio 2002

Circolare Ministeriale n. 8422 luglio 2002

  • Legge 440/97 - E.F. 2002 - Iniziative volte al potenziamento e alla qualificazione dell'offerta di integrazione scolastica degli alunni ricoverati in ospedale o seguiti in regime di day-hospital.

  • Le risorse finanziarie - 774.685,00 Euro

    • Istruzione domiciliare

    • 258 € annue per docente ospedaliero

    • Aree di indirizzo scuole superiori

    • Attività di formazione e aggiornamento


Circolare ministeriale n 56 4 luglio 2003

Circolare Ministeriale n. 564 luglio 2003

  • Le risorse finanziarie E.F. 2003 - 929.622,00 Euro

    • Euro 258 a docente in organico nella scuola in ospedale

    • Area di indirizzo scuole superiori

    • Istruzione domiciliare, relativamente alla quale la patologia ed il periodo di impedimento alla frequenza scolastica devono risultare da idonea e dettagliata certificazione sanitaria, rilasciata dalla struttura ospedaliera

    • Altre iniziative culturali mirate a limitare il disagio scolastico dovuto alla malattia.

  • Viene evidenziata la rilevanza dell’attività che gli USR svolgeranno onde favorire modalità di lavoro integrato e coordinare interventi sanitari, sociali e scolastici per il completamento di compiti e di attività delle rispettive componenti, al fine di assicurare un sistema di presa in carico globale del minore malato, a garanzia dell’ottimale coniugazione fra progetto didattico e terapeutico


Piano sanitario nazionale 2002 2004

Piano Sanitario Nazionale2002-2004

  • Riduzione del tasso di ospedalizzazione

  • Incremento di strutture socio-sanitarie alternative


Ccnl comparto scuola 2002 2005

CCNL comparto scuola 2002-2005

  • Le attività aggiuntive, previste all’art. 28, del nuovo CCNL restano disciplinate dai precedenti CCNL e CCNI. (artt.27, 30 e 31 precedente CCNI e art. 25 precedente CCNL)

  • La tabella 5 prevede in euro 28,41 (£.55.000) il compenso orario per attività aggiuntive di insegnamento

  • L’art. 38 rimanda alla contrattazione integrativa regionale la disciplina delle utilizzazioni nei corsi ospedalieri

  • L’art. 69 disciplina le iniziative di formazione nel settore


Monitoraggio anno scolastico 2002 2003

Monitoraggio anno scolastico 2002-2003

  • 70.000 studenti seguiti dalla scuola in ospedale

  • 604 docenti

  • 156 scuole con 195 sezioni

  • 200 studenti in istruzione domiciliare

  • 51 esami conclusivi di un ciclo di studi

  • 507 insegnanti impegnati

  • 11.348 ore erogate


Il progetto hsh@network

Il progetto [email protected]

  • Servizio per l’Automazione Informatica e l’Innovazione Tecnologica - Direzione Generale per l’Organizzazione dei Servizi nel Territorio

  • Valorizzare il ruolo delle tecnologie e della comunicazione multimediale per garantire il diritto allo studio dell’alunno in ospedale o in terapia domiciliare

  • Ridurre le distanze fra l’alunno malato e la classe di appartenenza attraverso l’utilizzo delle tecnologie


Protocollo d intesa tra il ministero della salute e il miur 24 ottobre 2003

Protocollo d’intesa tra il Ministero della Salute e il MIUR24 ottobre 2003

Tutela del diritto alla salute e allo studio di cittadini di minore età malati

attraverso il servizio di istruzione domiciliare

  • Emanazione, da parte del MIUR, di appositi atti in materia per favorire l’attivazione del servizio

  • Integrazione tra istruzione domiciliare e assistenza sanitaria dell’alunno malato, anche prevedendo incontri tra personale scolastico e sanitario

  • Uso di strumenti telematici, al fine di coniugare l’istruzione a domicilio con l’istruzione a distanza, anche attraverso l’uso del portale telematico dedicato alla scuola ospedaliera

  • Definizione, da parte del Ministero della Salute con le Regioni, di un programma di massima, da realizzare attraverso le ASL e le Aziende ospedaliere, per favorire l’integrazione fra assistenza sanitaria domiciliare e l’istruzione domiciliare


Ambito di intervento

Ambito di intervento

  • Alunni già ospedalizzati

  • Gravi patologie

  • Periodo non inferiore a trenta giorni


Patologie

Patologie

  • La patologia e il periodo di impedimento alla frequenza scolastica devono essere oggetto di certificazione sanitaria, rilasciata dalla struttura ospedaliera in cui l’alunno è stato ricoverato


Gestione del servizio

Gestione del servizio

  • Uffici Scolastici Regionali

  • Istituzioni scolastiche coinvolte

    • Progetto approvato dal C.d.I.

    • Inserito nel POF

    • Progetto e certificazione sanitaria all’USR


Docenti e ore aggiuntive

Docenti e ore aggiuntive

  • Compensi

    • CCNL Comparto Scuola 2002-2005 Tabella 5

    • RSU

  • Docenti

    • Scuola di provenienza

    • Scuola ospedaliera

    • Altre scuole


Modalit di accoglienza

Modalità di accoglienza

  • Docente coordinatore sezione ospedaliera

  • Progetto scuola di provenienza

  • Ospedale privo di servizio scolastico


Risorse finanziarie

Risorse finanziarie

  • Legge 440/97

  • Legge 285/97

  • Leggi regionali sul diritto allo studio

  • Apposite Convenzioni con Enti Locali


Percorso educativo

Percorso educativo

  • Portfolio di competenze individuali

    • Docente/i Istruzione domiciliare

    • Consiglio di classe di appartenenza

    • Consiglio di classe ospedaliero


  • Login