prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ
Download
Skip this Video
Download Presentation
prof. avv. Rolandino Guidotti Cancellazione ed estinzione delle società

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 26

prof. avv. Rolandino Guidotti Cancellazione ed estinzione delle società - PowerPoint PPT Presentation


  • 132 Views
  • Uploaded on

prof. avv. Rolandino Guidotti Cancellazione ed estinzione delle società. La cancellazione della società dal registro imprese: gli ultimi orientamenti giurisprudenziali Modena 12 febbraio 2014. Società in nome collettivo (non modificata riforma 2003)

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' prof. avv. Rolandino Guidotti Cancellazione ed estinzione delle società' - chanel


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

La cancellazione della società dal registro imprese: gli ultimi orientamenti giurisprudenziali

Modena 12 febbraio 2014

slide2
Società in nome collettivo (non modificata riforma 2003)

Art. 2311 c.c. (Bilancio finale di liquidazione e piano di riparto): compiuta la liquidazione, il liquidatori devono redigere il bilancio finale e proporre ai soci il piano di riparto.

Art. 2312 c.c. (Cancellazione della società): approvato il bilancio finale di liquidazione, i liquidatori devono chiedere la cancellazione della società dal registro delle imprese.

Dalla cancellazione della società i creditori sociali che non sono stati soddisfatti possono far valere i loro crediti: a) nei confronti dei soci; b) se il mancato pagamento è dipeso da colpa dei liquidatori, anche nei confronti di questi.

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ1
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Società di capitali (post riforma del 2003)

Art. 2495 c.c. (Cancellazione della società): [a]pprovato il bilancio finale di liquidazione, i liquidatori devono chiedere la cancellazione della società dal registro delle imprese.

Ferma restando l’estinzione della società dopo la cancellazione, i creditori sociali non soddisfatti possono far valere i propri crediti:

a) nei confronti dei soci, fino alla concorrenza delle somme da questi riscosse in base al bilancio finale di liquidazione;

b) nei confronti dei liquidatori, se il mancato pagamento è dipeso da colpa di questi.

La domanda, se proposta entro un anno dalla cancellazione, può essere notificata presso l’ultima sede della società.

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ2
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Società di capitali (ante riforma del 2003)

Art. 2456 c.c. (Cancellazione della società): [a]pprovato il bilancio finale di liquidazione, i liquidatori devono chiedere la cancellazione della società dal registro delle imprese.

Dopo la cancellazione della società i creditori sociali non soddisfatti possono far valere i propri crediti:

a) nei confronti dei soci, fino alla concorrenza delle somme da questi riscosse in base al bilancio finale di liquidazione;

b) nei confronti dei liquidatori, se il mancato pagamento è dipeso da colpa di questi.

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ3
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Giurisprudenza “essenziale”

Cass., s.u., 22 febbraio 2010, n. 4060, n. 4061 e n. 4062;

Cass., 9 aprile 2010, n. 8426;

Cass., s.u., 12 marzo 2013, n. 6070, n. 6071 e n. 6072;

App. Milano, 18 aprile 2012 (ord.);

Corte cost., 17 luglio 2013, n. 198;

Trib. Genova, 20 maggio 2013.

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ4
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Argomenti

- responsabilità dei soci;

- responsabilità dei liquidatori;

- rimozione della cancellazione;

- dichiarazione di fallimento della società cancellata;

- impugnazione del bilancio finale di liquidazione (falso in bilancio) ecc. ….

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ5
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Premessa: società di capitali

La cancellazione della società dal Registro delle imprese «costituisce l’ultimo atto del procedimento di estinzione della società» (Pavone La Rosa) iniziato con la nomina dei liquidatori.

Il soggetto giuridico, creato con l’iscrizione, dopo la cancellazione non è più presente nell’ordinamento (Porzio).

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ6
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

L’iscrizione della cancellazione – in dottrina post riforma - si dice che con riferimento alle società di capitali abbia efficacia costitutiva.

Bene: se si vuole dire che l’iscrizione della cancellazione non è pubblicità dichiarativa (art. 2193, 1° e 2° commi, c.c.).

Dubbi: se la si vuole equiparare alla pubblicità di cui all’art. 2331 c.c.: con l’iscrizione nel registro delle imprese la società acquista personalità giuridica.

Solo fino alla cancellazione è possibile la revoca dello stato di liquidazione (art. 2487 ter c.c.).

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ7
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Prima della riforma una parte della dottrina era già orientata nel ritenere che la cancellazione disciplinata dall’art. 2456 c.c. avesse effetto costitutivo dell’estinzione della società.

La giurisprudenza, al contrario, riteneva che l’effettiva estinzione della società conseguisse alla completa definizione dei rapporti giuridici pendenti e soprattutto di tutte la passività sociali.

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ8
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

In particolare la giurisprudenza, prima della riforma del diritto societario, riteneva che la cancellazione:

a) mera pubblicità dichiarativa;

b) no estinzione sino a quando fossero ancora pendenti rapporti giuridici o controversie giudiziali;

c) non facessero venir meno la legittimazione processuale della società.

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ9
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Responsabilità dei soci

E’ limitata fino alla concorrenza delle quote riscosse in base al bilancio finale di liquidazione.

Se però vi sono casi di responsabilità illimitata del singolo socio, il limite non vale nei confronti del creditore che può farla valere (s.a.p.a.: accomandatario; socio unico di s.p.a. e s.r.l. quando ricorrono gli estremi).

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ10
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Responsabilità dei soci

- la responsabilità vale anche per quanto i soci hanno ricevuto come acconto ai sensi dell’art. 2491, comma 2°, c.c.;

- per i centesimi non versati;

- il debito insoddisfatto è - e rimane - un debito della società, garantito dai soci ? (Porzio) o si trasferisce ?;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ11
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Responsabilità dei soci

- efficacia del titolo esecutivo ottenuto nei confronti della società verso i soci?

- i soci non possono godere di un beneficio di preventiva escussione del patrimonio sociale che ha ormai perso la sua autonomia;

- la responsabilità verso i creditori è solidale;

- regresso ex art. 1299 c.c.;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ12
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Responsabilità dei liquidatori

- è responsabilità aquiliana (Nicolini);

- coordinamento con altre norme (2392 ss.) richiamate dall’art. 2489 c.c.;

- v. anche l’art. 2491 che prevede una specifica responsabilità dei liquidatori per

- non aver chiesto ai soci i versamenti ancora dovuti;

- per aver distribuito acconti senza che ci fossero le condizioni di cui alla stessa norma;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ13
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Responsabilità dei liquidatori

- necessità di coordinare la norma di cui all’art. 2495 c.c. con il 2394 e forse si tratta di quest’ultimo tipo di responsabilità ?;

- prescrizione 5 anni che decorre dalla cancellazione della società o dal fatto commesso ?;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ14
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Rimozione (cancellazione) dell’iscrizione della cancellazione dal Registro delle imprese

- la nuova formulazione dell’art. 2495 c.c. non incide sul potere del Giudice del Registro di procedere d’ufficio (e quindi senza necessità di istaurare il contraddittorio? con chi?) di una iscrizione avvenuta in assenza delle condizioni richieste dalla legge ex art. 2191 c.c.;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ15
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Segue: rimozione (cancellazione) dell’iscrizione

- «non si rinviene nessuna norma che impedisca al giudice del Registro di esercitare il doveroso ed officioso potere di procedere alla cancellazione di iscrizioni illegittime e cioè prive delle condizioni di legge rappresentanti, nei confronti della generalità degli utenti, una situazione non corrispondente alla realtà» (Trib. Bologna, 17 novembre 2011, Atzori);

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ16
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Segue: rimozione (cancellazione) dell’iscrizione

- «[è] possibile disporre la cancellazione dell’iscrizione della cancellazione di società dal Registro delle Imprese qualora l’appostazione nel bilancio finale di liquidazione non garantisca il debito che potrebbe sorgere dall’eventuale soccombenza in un giudizio pendente nel quale sia parte la società» (Trib. Bologna, 6 giugno 2013, Marulli);

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ17
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Segue: rimozione (cancellazione) dell’iscrizione

- né l’effetto costitutivo della estinzione della società stessa può comportare di per sé l’inapplicabilità dell’art. 2191 c.c.;

- l’esempio è quello delle sopravvivenze o sopravvenienze attive ancora da liquidare (o per le quali è pendente un giudizio) (ma v. s.u. 2013);

- in questi casi la cancellazione della società non è avvenuta nel rispetto delle condizioni previste dalla legge: essa è stata richiesta ed effettuata prima che le operazioni di liquidazione si fossero concluse;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ18
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Segue: rimozione (cancellazione) dell’iscrizione

  • deve quindi essere ordinata la rimozione della cancellazione di tale iscrizione facendo venir meno ex tunc l’effetto costitutivo (Tribunale di Como, 24 aprile 2007);
  • la cancellazione e quindi l’estinzione della società presuppongono quindi che sia statacompiuta la liquidazione.
prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ19
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Segue: rimozione (cancellazione) dell’iscrizione

  • ricorso ex art. 78 c.p.c.;
  • nel ricorso per la rimozione della cancellazione deve essere fatto in contraddittorio con soci e/o ex liquidatori e/o ex amministratori o solo con il Conservatore del Registro delle imprese;
prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ20
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Qui si può forse anche ricordare che dopo la riforma del diritto societario la cancellazione della società dal registro delle imprese può avvenire anche d’ufficio ex art. 2490, comma 6°, c.c. qualora la società non abbia provveduto al deposito del bilancio annuale di liquidazione per tre anni consecutivi e quindi, di fatto, quando manchi la pubblicità dell’attività liquidatoria.

A questo tipo di cancellazione c’è rimedio per il creditore insoddisfatto?

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ21
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

Fallimento

- in passato si sosteneva che fino a che sussistevano debiti della società questa poteva essere dichiarata fallità;

- Corte Cost., 21 luglio 2000: i creditori insoddisfatti potevano chiedere il fallimento della società entro un anno dalla cancellazione della stessa dal Registro imprese;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ22
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

- art. 10 l. fall. post. riforma 2006: gli imprenditori individuali e collettivi possono essere dichiarati falliti entro un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese;

- n.b.: il Giudice del Registro sia il Giudice civile che nel corso del procedimento civile rileva l’insolvenza dell’imprenditore (art. 7, comma 2°, l. fall.) ne fa comunicazione al p.m.;

- specularmente il Pubblico Ministero presenta la richiesta di cui all’art. 6, comma 1°, l. fall. quando l’insolvenza risulta dalla segnalazione proveniente dal Giudice che l’abbia rilevata nel corso del procedimento;

prof avv rolandino guidotti cancellazione ed estinzione delle societ23
prof. avv. Rolandino GuidottiCancellazione ed estinzione delle società

False comunicazioni sociali (art. 2621 c.c.)

Dal procedimento di rimozione della cancellazione dal Registro delle imprese può emergere notizia dell’ipotesi di reato di false comunicazioni sociali con conseguente obbligo di trasmissione al p.m. ex art. 331, u.c., c.p.c.

slide26

Rolandino Guidotti

Dipartimento di Scienze Giuridiche “A. Cicu”

Università di Bologna

[email protected]

www.unibo.it

ad