ASSISTENZA ALLA PERSONA CON INSUFFICIENZA ARTERIOSA PERIFERICA SOTTOPOSTA AD INTERVENTO CHIRURGICO D...
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 12

Amputazione dell'arto inferiore conseguente a: Trauma Deformità congenite Tumore maligno PowerPoint PPT Presentation


  • 152 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

ASSISTENZA ALLA PERSONA CON INSUFFICIENZA ARTERIOSA PERIFERICA SOTTOPOSTA AD INTERVENTO CHIRURGICO DI AMPUTAZIONE DELL'ARTO INFERIORE. Amputazione dell'arto inferiore conseguente a: Trauma Deformità congenite Tumore maligno Patologia vascolare progressiva periferica. Saranno alterate la

Download Presentation

Amputazione dell'arto inferiore conseguente a: Trauma Deformità congenite Tumore maligno

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Amputazione dell arto inferiore conseguente a trauma deformit congenite tumore maligno

ASSISTENZA ALLA PERSONA CON INSUFFICIENZA ARTERIOSA PERIFERICA SOTTOPOSTA AD INTERVENTO CHIRURGICO DI AMPUTAZIONE DELL'ARTO INFERIORE


Amputazione dell arto inferiore conseguente a trauma deformit congenite tumore maligno

  • Amputazione dell'arto inferiore conseguente a:

  • Trauma

  • Deformità congenite

  • Tumore maligno

  • Patologia vascolare progressiva periferica

Saranno alterate la

mobilità e capacità di compiere le attività di vita quotidiana. Ci sarà la necessità di imparare a modificare le proprie azioni e l'ambiente di vita per permettere l'utilizzo di mezzi di supporto alla mobilità.


Amputazione dell arto inferiore conseguente a trauma deformit congenite tumore maligno

  • Se giovani => facilità nella ripresa delle normali attività di vita

  • Se anziani attenzione a patologia cronica concomitante:

  • Compromessa funzione cardiovascolare

  • Compromessa funzionalità respiratoria

  • Compromessa funzionalità neurologica

  • Disidratazione

  • Anemia

  • Diabete mellito


Amputazione dell arto inferiore conseguente a trauma deformit congenite tumore maligno

  • L'amputazione terapeutica in caso di patologia cronica può alleviare il dolore, l'invalidità e l'indipendenza del paziente

  • L'amputazione viene effettuata nel punto più distale

  • possibile per favorire la guarigione (conservare il più

  • possibile).

  • La posizione dell'amputazione è determinata dalla

  • vascolarizzazione e dall'eventuale impiego di una

  • protesi.

  • Si cerca di preservare il ginocchio.


Principali diagnosi infermieristiche

PRINCIPALI DIAGNOSI INFERMIERISTICHE

  • Dolore relativo all'intervento

  • Alterazioni sensoriali (sindrome dell'arto fantasma)‏

  • Integrità cutanea compromessa dall'amputazione

  • Disagio psicologico (per la perdita di una parte del corpo)‏

  • Insufficiente elaborazione della menomazione

  • Mancanza di cura personale

  • Mobilità limitata

  • Alterata perfusione tessutale dovuta ad emorragia post-operatoria

  • Rischio di infezione

  • Integrità cutanea compromessa


Principali interventi infermierisitci

PRINCIPALI INTERVENTI INFERMIERISITCI


Sollievo del dolore

SOLLIEVO DEL DOLORE

  • Somministrare i farmaci analgesici prescritti

  • Drenaggio dell'eventuale ematoma e dei liquidi accumulati

  • Se il paziente ha sofferto intensamente prima dell'intervento, il disagio post-operatorio potrà sembrare minino.

  • Viceversa, il dolore può essere associato all'afflizione per la perdita subita

  • Valutazione della risposta ai trattamenti


Prevenzione delle alterazioni sensoriali

PREVENZIONE DELLE ALTERAZIONI SENSORIALI

  • I Pz. con amputazione mantengono la percezione dell'arto amputato, che descrivono come dolore sordo o strana sensazione nella parte amputata (a volte 2-3 mesi dopo l'amputazione)‏

  • Aiutare il paziente a modificare la sua percezione.

  • Tecniche di distrazione ed attività di passatempo possono essere utili.

  • La stimolazione trans-cutanea dei nervi può offrire sollievo ad alcuni pazienti.


Rimarginazione delll incisione

RIMARGINAZIONE DELLL'INCISIONE

  • L'integrità cutanea è compromessa dall'incisione

  • Possono presentarsi difficoltà nella rimarginazione relative alla circolazione periferica, alla nutrizione, diabete mellito...

  • Trattare il moncone con delicatezza (asepsi durante le medicazioni)‏

  • I pazienti anziani e debilitati con diabete ed arteriosclerosi possono diventare incontinenti ad urine e feci.


Miglioramento percezione del corpo

MIGLIORAMENTO PERCEZIONE DEL CORPO

  • L'amputazione altera l'aspetto corporeo. Il soggetto dovrà imparare ad accettare questo cambiamento irreversibile.

  • Lo si incoraggia a guardare, toccare e più tardi a prendersi cura del moncone.

  • L'accettazione ed il sostegno del paziente e dei familiari favorisce l'adattamento alla situazione di crisi.

  • Si incoraggia il soggetto ed i familiari ad esprimere i propri sentimenti e procedere insieme nel processo di accettazione.


Indipendenza nella cura personale

INDIPENDENZA NELLA CURA PERSONALE

  • L'amputazione compromette la capacità (“voglia”) di prendersi cura di se stesso.

  • L'attività è limitata fortemente anche dall'incapacità a rimanere nella stazione eretta e mantenere l'equilibrio

  • Si incoraggia ad essere parte attiva nella propria cura personale e si spiega che la ripresa dell'attività sarà graduale.


Reintegrare la mobilit fisica

REINTEGRARE LA MOBILITÀ FISICA

  • Se NON condizione di urgenza, nel periodo pre-operatorio si cerca di rinforzare la muscolatura dell'arto.

  • Nel periodo post-operatorio è importante mantenere una posizione adatta ed evitare contratture dell'anca e del ginocchio.

  • Effettuare esercizi post-operatori di riabilitazione.

  • NON posizionare l'arto su un cuscino per evitare la contrazione flessa dell'anca.


  • Login