Patto di stabilit il grande bluff
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 11

Patto di stabilità: il grande bluff PowerPoint PPT Presentation


  • 96 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Patto di stabilità: il grande bluff. Cosa prevede l’Accordo PACI-PADOAN. Le concessioni dello Stato:

Download Presentation

Patto di stabilità: il grande bluff

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Patto di stabilit il grande bluff

Patto di stabilità:il grande bluff


Patto di stabilit il grande bluff

  • Cosa prevede l’Accordo PACI-PADOAN

Le concessioni dello Stato:

2014: il Governo concede alla Sardegna un incremento della spesa di 320 milioni per un livello di spesa (c.d. euro compatibile) pari a 2696 milioni (al netto della sanità e delle altre spese fuori patto).

2015: niente più «tetto», spese libere


Patto di stabilit il grande bluff

  • Cosa prevede l’Accordo PACI-PADOAN

In cambio il governo ottiene subito:

  • Rinuncia a tutti i ricorsi pendenti e futuri davanti alla Corte Costituzionale (es. Accise)

  • Abolizione della norma del 2013 che mette fuori patto il Fondo unico per gli enti locali

  • Approvazione regionale delle norme statali che consentono allo Stato di accertare le entrate a livello romano e non più in Sardegna


Patto di stabilit il grande bluff

Cosa cambia sulla spesa dei fondi:

2013

Spesa = 2513 mln + 480 fondo unico + 3300 sanità

TOTALE : 6293 milioni

2014

Accordo Paci: spesa = 2696 (spese correnti max

2418) + 3300 sanità

TOTALE : 5996 milioni


Patto di stabilit il grande bluff

FUTURO

Variazione entrate previste (2014): - 630 mln

Entrate fiscali previste ( Tit.I-2014): 5.952.000

Entrate fiscali previste (Tit.I-2015): 6.000.000

Spesa sanitaria (nel 2015): 3.300.000

Spese effettivamente possibili: 2.700.000


Patto di stabilit il grande bluff

Differenza spesa

2013: 2.993 mln + sanità

2014: 2.696 mln + sanità = -297 mln

2015: 2.200 mln + sanità = -300 mln


Patto di stabilit il grande bluff

CONCLUSIONI:

La Regione potrà spendere meno rispetto al 2013 (- 297 mln nel 2014 e - 496 nel 2015)

 Cambiano le modalità ma resta la contribuzione della Sardegna al risanamento del debito pubblico. Morale: non solo non aggiungono risorse ma continuano a portarcele via


Patto di stabilit il grande bluff

CONCLUSIONI:

La rinuncia ai ricorsi contro il governo sottrae potenziali risorse: solo per le accise la partita è di 1 miliardo di euro

L’impegno ad approvare in Consiglio le norme sull’armonizzazione dei bilanci sono una gravissima forma di sottomissione della Regione allo Stato. La Sardegna è l’unica tra le speciali ad aver accettato


Patto di stabilit il grande bluff

CONCLUSIONI:

5) Sono stati presi impegni che significano sostanzialmente rinunciare alla specialità statutaria: può la Giunta assumersi questa responsabilità e coinvolgere il Consiglio solo a posteriori?

6)  Di fatto saremo commissariati da Roma per quanto riguarda l’accertamento delle entrate: per i comuni e le imprese sarde un vero disastro.


Patto di stabilit il grande bluff

CONCLUSIONI:

7) Questo perché l'accertamento delle entrate va totalmente nelle mani della Ragioneria dello Stato: ciò determina incertezza delle risorse e in definitiva rinuncia a tutte quelle partite (giochi, lotto, etc.) che la Regione continua a iscrivere in bilancio ma che non vengono riconosciute dallo Stato (valore complessivo: circa 1 miliardo di euro)


Patto di stabilit il grande bluff

E a essere fregati, come sempre, saranno i sardi….


  • Login