LA PREDEDUZIONE DELLE SPESE DEI PROFESSIONISTI
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 24

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO definizione: art. 111 secondo comma L.F. PowerPoint PPT Presentation


  • 101 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

LA PREDEDUZIONE DELLE SPESE DEI PROFESSIONISTI NELL’AMBITO DEL FALLIMENTO e DEL CONCORDATO PREVENTIVO ALTRI PROFILI DI PREDEDUZIONE NEL CONCORDATO PREVENTIVO ex art. 182 quater L.F. 18 ottobre 2011 ore 14.30 – 16.00

Download Presentation

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO definizione: art. 111 secondo comma L.F.

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

LA PREDEDUZIONE DELLE SPESE DEI PROFESSIONISTI NELL’AMBITO DEL FALLIMENTO e DEL CONCORDATO PREVENTIVO

ALTRI PROFILI DI PREDEDUZIONE NEL CONCORDATO PREVENTIVO ex art. 182 quaterL.F.

18 ottobre 2011 ore 14.30 – 16.00

a cura della COMMISSIONE SULLE PROCEDURE CONCORSUALI O.D.C.E.C. di PADOVAProf. Maurizio De Acutis – Michele Antonucci

1


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

definizione: art. 111 secondo comma L.F.

A) CREDITI COSI’ QUALIFICATI DA SPECIFICA DISPOSIZIONE DI LEGGE

B) CREDITI SORTI IN OCCASIONE O IN FUNZIONE DELLE PROCEDURE CONCORSUALI DI CUI ALLA PRESENTE LEGGE

1) NEL FALLIMENTO

2) IN ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - Art. 182 quater L.F.

2


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

SORTI NEL CONCORDATO PREVENTIVO e NELL’A.D.R.art. 182 quater L.F.

  • 1. Crediti derivanti da finanziamenti effettuati da banche ed intermediari finanziari in esecuzione di un C.P. o di un A.d.R. omologato

3


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

SORTI NEL CONCORDATO PREVENTIVO e NELL’A.D.R.art. 182 quater L.F.

  • 2. Crediti derivanti da finanziamenti effettuati da banche ed intermediari finanziari in funzione della presentazione della domanda di C.P. o della domanda di omologazione dell'A.d.R.

    Condizioni

    1. Devono essere previsti dal piano o dall’A.d.R.

    2. Deve essere espressamente disposto nel provvedimento con cui il Tribunale accoglie la domanda di ammissione allo stato passivo ovvero l’accordo sia omologato

4


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

SORTI NEL CONCORDATO PREVENTIVO e NELL’A.D.R.art. 182 quater L.F.

  • 3. Crediti derivanti da finanziamenti effettuati dai soci, con le finalità indicate ai precedenti punti n° 1 e n° 2

    Condizioni

    1. Devono essere previsti dal piano o dall’A.d.R.

    2. Deve essere espressamente disposto nel provvedimento con cui il Tribunale accoglie la domanda di ammissione allo stato passivo ovvero l’accordo omologato

5


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

SORTI NEL CONCORDATO PREVENTIVO e NELL’A.D.R.art. 182 quater L.F.

  • 4. Compenso al professionista incaricato della relazione ex art. 161 terzo comma L.F. o ex art. 182 bis primo comma L.F.

    Condizioni

    1. Deve essere espressamente disposto nel provvedimento con cui il Tribunale accoglie la domanda di ammissione allo stato passivo ovvero l’accordo sia omologato

6


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

SORTI NEL CORSO DELLA PROCEDURA

  • SPESE DI CARATTERE “GENERALE”

  • (art. 111 ter L.F.)

  • Compenso al curatore

  • Spese per la verifica del passivo

  • Spese per le comunicazioni ai creditori

  • Compensi per assistenza e stima nell’inventario

  • Campione fallimentare

  • Spese legali: opposizione alla dichiarazione di fallimento, opposizioni allo stato passivo

  • Altre spese di carattere “generale”

  • sito web; consulenza fiscale o del lavoro;

  • spese archiviazione documenti, ecc.

7


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENT0

SORTI NEL CORSO DELLA PROCEDURA

ALTRE SPESE PREDEDUCIBILI

  • Spese di procedura di carattere “NON GENERALE”: compensi a terzi, I.C.I., tasse consortili, perizie di beni specifici

  • Spese ex art. 74 L.F. per subentro in contratto ad esecuzione continuata periodica

  • Indennizzo ex art. 79 (scioglimento affitto di azienda)

  • Indennizzo ex art. 80 L.F. (scioglimento locazione immobili)

  • Altre fattispecie artt. 72-83 L.F.

  • Ristoro spese legali nei casi di soccombenza in controversie giudiziarie

8


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

MODALITA’ DIACCERTAMENTO

art. 111 bis 1° comma L.F.

PRINCIPIO GENERALE

I crediti prededucibili devono essere accertati con le modalità di cui al capo V (domanda di ammissione allo stato passivo)

ECCEZIONI

Crediti prededucibili sorti (durante il fallimento) a seguito di provvedimenti di liquidazione di compensi ex art. 25 L.F.

Crediti prededucibili NON CONTESTATI per collocazione e ammontare

9


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

MODALITA’ DI ACCERTAMENTO

art. 111 bis 1° comma L.F.

CREDITI NON CONTESTATI

PER COLLOCAZIONE E AMMONTARE

  • spese legali in caso di soccombenza in giudizio

  • crediti per obbligazioni contrattuali relative a rapporti pendenti (alla data di fallimento) nei quali il curatore dichiara di subentrare: art. 72 L.F.

  • prezzo (anche delle consegne ante-fallimento) relativo ai contratti ad esecuzione continuata periodica in ipotesi di subentro ex art. 74 L.F.

    NESSUN ACCERTAMENTO ex capo V

10


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

MODALITA’ DI ACCERTAMENTO

art. 111 bis 1° comma L.F.

CREDITI NON CONTESTATI

PER COLLOCAZIONE E AMMONTARE

  • equo indennizzo nell’ipotesi di recesso del curatore (del conduttore fallito) dal contratto di locazione di immobili. Il credito per indennizzo, in caso di dissenso è stabilito dal G.D. (art. 80 terzo comma L.F.)

  • equo indennizzo in caso di recesso del curatore (del conduttore fallito) dal contratto di affitto di azienda. Il credito per indennizzo, in caso di dissenso è stabilito dal G.D. (art. 79 L.F.)

  • credito dell’assicuratore nell’ipotesi di continuazione del contratto ex art. 82 L.F.

    NESSUN ACCERTAMENTO ex capo V

11


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

MODALITA’ DI ACCERTAMENTO

art. 111 bis 1° comma L.F.

COMPENSI “SORTI” NEL FALLIMENTO

COMPENSO PROFESSIONISTI e ALTRI SOGGETTI

Sono liquidati dal Giudice Delegato, su proposta del curatore, ai sensi dell’art. 25 1° comma numero 4) L.F.

in caso di contestazione: RECLAMO ex art. 26 L.F.

COMPENSO DEL CURATORE FALLIMENTARE

E’ liquidato dal Tribunale, con decreto ex art. 39 L.F.

12


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

ORDINE DEI CREDITI PREDEDUCIBILI

NEL FALLIMENTO

art. 111 bis 2° e 4° comma L.F.

  • CREDITI PREDEDUCIBILI, PRIVILEGIATI ex art. 2755 ed art. 2770 c.c.

    compenso del curatore, liquidatore giudiziale, commissario giudiziale (Tribunale di Terni: sentenza del 13.06.2011 ?); Altre spese generali ?

  • CREDITI PREDEDUCIBILI, PRIVILEGIATI “GENERALI”

  • CREDITI PREDEDUCIBILI, PRIVILEGIATI “particolari”

    art. 80 L.F. credito per indennizzo al locatore: prededucibile con priv. art. 2764

  • CREDITI PREDEDUCIBILI, “CHIROGRAFARI”

13


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

MODALITA’ DI SODDISFACIMENTO

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

art. 111 bis terzo e quarto comma L.F.

- 1 -

FUORI DAL

PROCEDIMENTO DI RIPARTO

- 2 -

ALL’INTERNO DEL

PIANO DI RIPARTO

14


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

SODDISFACIMENTO DEI CREDITI PREDEDUCIBILI

NEL FALLIMENTO

FUORI DAL PROCEDIMENTO DIRIPARTO

art. 111 bis terzo comma L.F.

TIPOLOGIA DI CREDITI CHE POSSONO ESSERE SODDISFATTI

  • Sorti nel corso del fallimento

  • Liquidi, esigibili e non contestati

    CONDIZIONE ex art. 111 bis 3° comma

    L’attivo deve essere presumibilmente sufficiente a soddisfare TUTTI i titolari di tali crediti (quali: quelli sorti nel fallimento o tutti ?)

MODALITA’

  • Autorizzazione del Comitato dei Creditori o del Giudice Delegato ex art. 111 bis terzo comma L.F.

15


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

SODDISFACIMENTO DEI CREDITI PREDEDUCIBILI

NEL FALLIMENTO

ALL’INTERNO DEL PIANO DI RIPARTO

DETERMINAZIONE DELL’ATTIVO NON DESTINATO AL SODDISFACIMENTO

DEI CREDITI PREDEDUCIBILI

Art. 111 bis comma secondo L.F. - Art. 111 ter L.F.

  • ATTIVO DERIVANTE DAL REALIZZO DI BENI MOBILI OGGETTO DI PEGNO o PRIVILEGIO SPECIALE o IPOTECA: PARTE DESTINATA AI CREDITORI GARANTITI

    REALIZZO DERIVANTE DALLA VENDITA DEL BENE

    meno: SPESE (crediti prededucibili) DI CARATTERE SPECIFICO

    meno: QUOTA (?) CREDITI PREDEDUCIBILI e PRILEGIATI ex art.. 2755/2770 c.c.

    meno: QUOTA DEI CREDITI PREDEDUCIBILI “spese generali”

    = PARTE DESTINATA AI CREDITORI GARANTITI

16


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

SODDISFACIMENTO DEI CREDITI PREDEDUCIBILI

DEL FALLIMENTO NEL PIANO DI RIPARTO

RIPARTIZIONE SULL’ATTIVO REALIZZATO

Art. 111 bis 2° comma e Art. 111 ter L.F.

  • ATTIVO DERIVANTE DAL REALIZZO DI BENI MOBILI OGGETTO DI PEGNO o PRIVILEGIO SPECIALE o IPOTECARI

  • crediti prededucibilispecifici

  • (quota parte) crediti prededucibili ex 2755 e 2770

  • quota parte dei crediti prededucibili rientranti tra le “spese generali”

Art. 111 L.F. e Art. 111 bis L.F.

  • ATTIVO DERIVANTE DAL REALIZZO DI ALTRI BENI MOBILI ed IMMOBILI

  • crediti prededucibili specifici

  • quota parte crediti prededucibili ex art. 2755/2770 e “generali”

  • altri crediti prededucibili: tutti quelli non soddisfatti dall’attivo derivante dal realizzo dei beni oggetto di pegno o ipoteca

17


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

SODDISFACIMENTO DEI CREDITI PREDEDUCIBILI

DEL FALLIMENTO NEL PIANO DI RIPARTOart. 111 bis ultimo comma L.F.

IPOTESI DI ATTIVO INSUFFICIENTE

  • DISTRIBUZIONE SECONDO I CRITERI DELLA GRADUAZIONE e DELLA PROPORZIONALITA’, CONFORMEMENTE ALL’ORDINE ASSEGNATO DALLA LEGGE

  • crediti prededucibili e privilegiati ex art. 2755 – 2770 c.c.: compenso del curatore, liquidatore giudiziale, commissario giudiziale (Trib. Terni sent. 13.06.2011). Altre spese “generali” qualificabili come “spese di giustizia” ?

  • crediti prededucibili “privilegiati” ex art. 2764 c.c. e art. 80 L.F. (se c’è attivo derivante dal bene immobile oggetto della locazione)

  • crediti prededucibili e “privilegiati generali”

  • crediti prededucibilie “chirografari”

18


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

Spese servizio software

Tipologia del credito: spese generali

Natura: chirografaria

MODALITA’ DI SODDISFACIMENTO

1. ATTIVO PRESUMIBILMENTE SUFFICIENTE A PAGARE TUTTI I CREDITI PREDEDUCIBILI

E’ possibile effettuare i pagamenti fuori dal piano di riparto

2. ATTIVO NON SUFFICIENTE A PAGARE TUTTI I CREDITI PREDEDUCIBILI

Pagamento secondo la graduazione prevista dal codice civile e % di pagamento uguale a quella prevista per tutti gli altri crediti chirografariprededucibili

19


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI

NEL CONCORDATO PREVENTIVO

- FASI RILEVANTI -

  • DEPOSITO DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA DI C.P.

  • EMISSIONE DECRETO DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA DI C.P.

    art. 163 L.F.: apertura della procedura di c.p.

  • EMISSIONE DEL DECRETO DI OMOLOGAZIONE DEL C.P.

    art. 181 L.F.: chiusura della procedura

  • ESECUZIONE DEL PIANO CONCORDATARIO

    art. 182 L.F.: liquidatore giudiziale

20


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI

NEL CONCORDATO PREVENTIVO

  • crediti anteriori all’ammissione: art. 182 quater L.F. (?)crediti per il compenso del professionista per la Relazione ex art. 161 L.F. (alle condizioni previste dalla norma)

  • crediti degli organi della procedura (commissario giudiziale e liquidatore giudiziale) e dei consulenti nominati dal G.D.

  • crediti sorti durante la procedura: spese autorizzate ex art. 167

  • crediti sorti durante la procedura: spese previste nel piano o autorizzate dal G.D. su istanza del C.G.

  • crediti sorti successivamente alla chiusura del C.P.: spese necessarie per l’esecuzione del piano concordatario

21


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI in RELAZIONE

ALLE FASI DEL CONCORDATO PREVENTIVO

spese coerenti Con il piano (?)

art. 169 – art. 184 (?)

Art. 167 (?) 168 L.F.

- comp. Comm. Giudiziale

- compensi altri consulenti

- spese art. 167

- obblig. Contratti In essere

liquidatore giudiziale

Altri compensi

Spese coerenti p. conc.

ANTE AMMISSIONE

DATA di AMMISSIONE-OMOLOGA

Postomologa

22


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI NEL FALLIMENTO

Compensi a professionisti e relativi accessori

“natura” del credito

  • sent. n° 8222 del 11.04.2011 Cassazione, sez. 1 civile

  • compenso: privilegio ex art. 2751 n. 2) bis c.c.

  • I.V.A.: chirografo

  • cassa di previdenza professionale

    dottori commercialisti: privilegio

    altri soggetti: chirografo

23


Crediti prededucibili nel fallimento definizione art 111 secondo comma l f

CREDITI PREDEDUCIBILI

NEL FALLIMENTO e NEL CONCORDATO PREVENTIVO

Compensi a professionisti e relativi accessori

Modalità di fatturazione

RISOLUZIONE n° 127/E 3 APRILE 2008

IMPORTO FATTURA PARI AL PAGAMENTO RICEV UTO

? Conseguenze ?

a. il compenso indicato in fattura non quadra con il compenso pagato

b. l’esposizione di I.V.A. in misura inferiore rispetto al 21% del compenso determina per la procedura l’impossibilità di effettuare la piena detrazione dell’I.V.A. e quindi un “danno” (in particolare nel concordato preventivo) pari alla differenza tra l’I.V.A. teorica e l’I.V.A. esposta in fattura

24


  • Login