\ \ | / /
Download
1 / 9

\ \ | / / ( @ @ ) (_) o000O O000o - PowerPoint PPT Presentation


  • 130 Views
  • Uploaded on

\ \ | / / ( @ @ ) (_) o000O O000o. POLITICHE del LAVORO. “Misure di promozione all’inserimento nel Mercato del Lavoro”. « Politiche del Lavoro ». Caratteristica il lavoro ha una posizione centrale nella definizione di ben-essere (welfare ). Benefici

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' \ \ | / / ( @ @ ) (_) o000O O000o' - bikita


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

\ \ | / /(@@)(_)o000OO000o

POLITICHE del LAVORO

“Misure di promozione all’inserimento

nel Mercato del Lavoro”


«Politiche del Lavoro»

Caratteristica

il lavoro ha una posizione centrale nella definizione di

ben-essere (welfare).

Benefici

il lavoro garantisce:

1) identità;

2) inclusione sociale;

3) autonomia economica;

4) autonomia decisionale.

Vantaggi

il lavoro è strettamente legato al:

1) capitale umano (formazione permanente);

2) capitale sociale (relazioni sociali).


«che cosa sono le Politiche del Lavoro»

Insieme di interventi rivolti alla tutela dell'interesse collettivo all'occupazione.

Questi interventi si articolano lungo 3 direttrici:

la regolamentazione del mercato del lavoro:

diritti e doveri dei lavoratori e dei datori di lavoro;

sicurezza e salute sul posto di lavoro;

pari opportunità;

modalità di incontro tra domanda e offerta di lavoro

condizioni di ingressi e di uscita dal mondo del lavoro;

controllo delle dinamiche retributive, concertazione delle politiche e della contrattazione collettiva.

b. la promozione dell'occupazione: sia dal lato dell’offerta (persone in cerca

di occupazione), che della domanda di lavoro (imprese in cerca di personale);

c. il mantenimento o la garanzia del redditocontro il rischio di

disoccupazione e di sospensione temporanea.


Si distinguono due tipi di politiche del lavoro:

Politicheattive:

interventivoltia crearenuovaoccupazione o interveniresullepossibili cause delladisoccupazione.

Politiche passive:

prestazionimonetarieerogate a favoredeidisoccupati


Politicheattive:

1) sussidi all'occupazione (non alla disoccupazione);

2) creazione diretta e temporanea di posti di lavoro;

3) formazione professionale;

4) sostegno finanziario e servizi per la nuova imprenditorialità;

5) servizi per l'orientamentoedilcollocamentolavorativo.

Obiettivi delle politiche attive del lavoro

evitare lo stato di disoccupazione per lungo tempo;

2) promuovere il passaggio da una tutela passiva ad una attiva.


Politiche passive:

concernonole prestazionimonetarieerogate a favoredeidisoccupati

(«Ammortizzatori Sociali»)

un pilastro assicurativo

un pilastro assistenziale

(tra il 1910 e il 1950),

«dedicato»

sotto forma di indennità di disoccupazione, erogate per una durata definita, a fronte del versamento di una determinata quota di contributi.

«generale»

(tra il 1930 e il 1950),

(dal 1980 circa)

sussidi di disoccupazione nel caso di impossibilità di accesso al primo pilastro oppure di esaurimento delle spettanze e persistenza dell'evento assicurato;

per tuttianche non lavoratori, chenon hannoreddito o patrimonio, un «redditominimogarantito».


STRATEGIA EUROPEA PER L’OCCUPAZIONE

Aumentare l’occupabilità;

Sviluppare l’imprenditorialità;

Sviluppare la flessibilità;

Rafforzare le pari opportunità;

OBIETTIVI

a) Tasso di occupazione del 70%

b) Tasso di occupazione femminile del 60%

c) Tasso di occupazione per lavoratori anziani (55-64 anni) del 50%


CARATTERISTICHE DEL MERCATO DEL LAVORO IN ITALIA

1) Basso tasso di attività rispetto alla media EU

2) Elevato tasso di disoccupazione femminile e giovanile

3) Forte diversificazione per aree geografiche dei tassi di occupazione e disoccupazione


DALLA FLESSIBILITÀ ALLA FLEXICURITY (FLESSIBILITÀ + SICUREZZA)

1) il sistema delle regole in materia di lavoro (norme, contratti, soluzioni organizzative a livello d’impresa);

2) la presenza di strategie integrate per l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita finalizzate a promuovere l’occupabilità e l’adattabilità dei lavoratori;

3) l’adozione di politiche attive del mercato del lavoro efficaci;

4) sistemi di protezione sociale finanziariamente sostenibili ed in grado di garantire prestazioni adeguate;

5) La flexicurity punta all’uguaglianza di opportunità nell’accesso al lavoro da parte di uomini e donne e sulle misure che favoriscono la conciliazione tra lavoro, famiglia e vita privata;


ad