ALLOS
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 13

COME PROMUOVERE LA SICUREZZA E TUTELARE L'AZIENDA PowerPoint PPT Presentation


  • 81 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

ALLOS Soluzioni multimediali per la formazione IAL FVG Agenzia di formazione professionale Partner per la sicurezza dei lavoratori presentano:. COME PROMUOVERE LA SICUREZZA E TUTELARE L'AZIENDA. COPERTINA. Il regime delle responsabilità alla luce del Decreto 81/08 sulla sicurezza.

Download Presentation

COME PROMUOVERE LA SICUREZZA E TUTELARE L'AZIENDA

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Come promuovere la sicurezza e tutelare l azienda

ALLOS Soluzioni multimediali per la formazione IAL FVG Agenzia di formazione professionale Partner per la sicurezza dei lavoratori presentano:

COME PROMUOVERE LA SICUREZZA

E TUTELARE L'AZIENDA


Copertina

COPERTINA

Il regime delle responsabilità alla luce del Decreto 81/08 sulla sicurezza

COME PROMUOVERE LA SICUREZZA

E TUTELARE L'AZIENDA

Relatrice: Prof.ssa. Roberta Nunin

Martedì 9 dicembre 2008


Salute e sicurezza sul lavoro il sistema sanzionatorio nel nuovo testo unico d lgs n 81 2008

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO:IL SISTEMA SANZIONATORIO NEL NUOVO TESTO UNICO (D. LGS. N. 81/2008)


Il nuovo regime sanzionatorio del t u i

IL NUOVO REGIME SANZIONATORIO DEL T.U. (I)

Tra le deleghe conferite al Governo dalla l. n. 123/2007 per riordinare il sistema prevenzionistico una parte significativa era dedicata alla riforma del regime sanzionatorio attuata dal d. lgs. n. 81/2008 (d’ora in avanti anche il “Testo Unico” - T.U.)


Il nuovo regime sanzionatorio del t u ii

IL NUOVO REGIME SANZIONATORIO DEL T.U. (II)

Con il Testo Unico la delega è stata attuata intervenendo su molte fattispecie di illecito – in gran parte già contemplate dalla normativa precedente – in alcuni casi irrigidendo la previsione sanzionatoria, in altri (pochi) casi alleggerendola.


Il nuovo regime sanzionatorio del t u iii

IL NUOVO REGIME SANZIONATORIO DEL T.U. (III)

In ogni caso, nell’attuazione della delega ed alla luce dei criteri direttivi da essa previsti, si è mirato a cercare di conseguire la regolarizzazione delle situazioni illecite,valorizzando diversi strumenti deflattivi già previsti dal nostro ordinamento ed introducendone di nuovi


Il nuovo regime sanzionatorio del t u iv

IL NUOVO REGIME SANZIONATORIO DEL T.U. (IV)

Gli strumenti deflattivi:

A) per le contravvenzioni penali (a certe condizioni):

  • prescrizione obbligatoria

  • oblazione

  • Art. 302 T.U. (per le contravvenzioni punite solo con l’arresto)

    B) per gli illeciti amministrativi:

  • diffida


Il sistema delle sanzioni

IL SISTEMA DELLE SANZIONI

Non tutte le sanzioni in materia di S&S sono contenute nel Testo Unico. In particolare, le sanzioni penali più gravi continuano ad essere previste e punite dal codice penale (ad es. si vedano gli artt. 589 e 590 c.p. rispettivamente in tema di omicidio colposo e lesioni colpose)


Il sistema delle sanzioni ii

IL SISTEMA DELLE SANZIONI (II)

Il datore di lavoro che violi le disposizioni in tema di S&S può essere colpito da diverse tipologie di sanzioni a seconda dei casi:

- sanzioni penali

- sanzioni amministrative

- sanzioni civili (risarcimento del danno)


Il sistema delle sanzioni iii

IL SISTEMA DELLE SANZIONI (III)

  • Nel Testo Unico è delineato un articolato sistema di sanzioni penali (contravvenzionali) e sanzioni amministrative.

  • Si ricorda che la differenza tra l’illecito penale e quello amminstrativo è semplicemente “estrinseca” (o “formale”): dipende cioè dalla scelta operata dal legislatore in relazione alla sanzione


I reati contravvenzionali

I REATI CONTRAVVENZIONALI

  • Sono puniti con le pene dell’ammenda (sanzione di tipo pecuniario) e/o dell’arresto (sanzione di tipo detentivo)

  • Le modalità applicativa delle pene sopra descritte è varia: esse cioè possono essere comminate:

  • singolarmente (solo arresto o sola ammenda),

  • alternativamente (arresto o ammenda) o

  • cumulativamente (arresto e ammenda)


I reati contravvenzionali ii

I REATI CONTRAVVENZIONALI (II)

È dunque di estrema importanza conoscere concretamente quale sia la pena stabilita per l’illecito penale contravvenzionale, atteso che in alcune ipotesi (a seconda della pena prevista) potrebbero essere applicabili strumenti di estinzione in via agevolata del reato, degradando lo stesso ad illecito amministrativo


Come promuovere la sicurezza e tutelare l azienda

Per ulteriori informazioni su formazione e sicurezza:Cristina Chierichetti Tel. 0434 248864E-mail: [email protected] CovreTel. 0434 505511 E-mail: [email protected]/sicurezza


  • Login