La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 19

La struttura industriale italiana tra filiere e settori Aerospazio, sicurezza e difesa PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

La struttura industriale italiana tra filiere e settori Aerospazio, sicurezza e difesa. Michele Nones Direttore Area Sicurezza e Difesa - IAI. XXXIV Convegno di Economia e Politica Industriale L’ITALIA FUORI DALLA CRISI IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO DELL’INDUSTRIA ITALIANA

Download Presentation

La struttura industriale italiana tra filiere e settori Aerospazio, sicurezza e difesa

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

La struttura industriale italiana tra filiere e settoriAerospazio, sicurezza e difesa

Michele Nones

Direttore Area Sicurezza e Difesa - IAI

XXXIV Convegno di Economia e Politica Industriale

L’ITALIA FUORI DALLA CRISI

IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO DELL’INDUSTRIA ITALIANA

Università di Perugia, 24 - 25 settembre 2010, I^ Sessione


Aerospazio sicurezza e difesa

AEROSPAZIO, SICUREZZA E DIFESA

INTERAZIONI TECNOLOGICHE

Aeronautica e Spazio

Aeronautica/Spazio/Navale/Terrestre civile e militare

Sicurezza e Difesa

Piattaforme e Sistemi/Equipaggiamenti/Componenti

Prodotti/Tecnologie Duali

INTERAZIONI NELL’OFFERTA

Imprese militari/civili o civili/militari a livello di piattaforma

Imprese militari/civili o civili/militari a livello di sistema/equipaggiamenti

INTERAZIONI NELLA DOMANDA

Sicurezza e Difesaa livello di acquisti e di regole del mercato (Direttiva europea 2009/81)

Spazio

IAI 9/2010


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

MERCATO DELLA SICUREZZA E DIFESA

INDUSTRIA

Autorizzazioni finanziamento R&S proprietà

Procurement (prodotti e servizi)

Autorizzazioni export

STATI ESTERI

(+ privati)

STATO

(+ privati)

IAI 9/2010


Mercato internazionale dell aerospazio sicurezza e difesa 2009 miliardi di euro

MERCATO INTERNAZIONALE DELL’AEROSPAZIO, SICUREZZA E DIFESA (2009, miliardi di euro)

USA

145

EUROPA

85

RESTO DEL MONDO

100

TOTALE GLOBALE

330

Fonte: Elaborazione IAI

IAI 9/2010


La difesa europea a geometria variabile

LA DIFESA EUROPEA A GEOMETRIA VARIABILE

IAI 9/2010


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

EUROPA

  • 27 mercati nazionali (26 EDA, 6 FA/LOI, 6 OCCAR)

  • Una domanda frammentata (OCCAR, programmi intergovern.)

  • Una politica della ricerca tecnologica frammentata (EC solo sicurezza, EDA, FA/LOI, ESA solo civile)

  • Mancata liberalizzazione trasferimenti intra-comunitari (EC, FA/LOI)

  • Una politica esportativa diversificata (UE)

  • Un sistema sulla sicurezza degli approvvigionamenti debole, limitato e parziale (FA/LOI, EDA)

  • Solo alcune iniziative nazionali per il controllo degli investimenti stranieri nei settori strategici (EC)

IAI 9/2010


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

STATI UNITI ED EUROPA: INVESTIMENTI MILITARI(2008, miliardi di euro)

166

Equipaggiamenti

R&S

42

Fonte

Elaborazione IAI su dati EDA, Bilanci Nazionali

IAI 9/2010


La spesa europea per la difesa 2009 miliardi di euro

LA SPESA EUROPEA PER LA DIFESA (2009, miliardi di euro)

IAI 9/2010

Nota: * Rapporto spese funzione difesa/personale militare

Fonte: Elaborazione IAI su dati EDA, Nota Aggiuntiva e Bilanci Nazionali


Le tre aree di intervento dell europa

LE TRE AREE DI INTERVENTO DELL’EUROPA

  • PROCUREMENT

    • Codice di condotta EDA (EDA 21/11/2005)

    • Comunicazione Interpretativa CE (CE 7/12/2006)

    • Direttiva appalti pubblici UE (2009/81/CE)

  • RICERCA & TECNOLOGIA (R&T)

    • Iniziative EDA

    • Settimo Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico CE (7° PQ – 1982/2006)

  • TRASFERIMENTI/ESPORTAZIONI

    • Posizione comune intermediazione UE (2003/468/PESC)

    • Emendamento art. 16 FA (Comitato Esecutivo FA 13/3/2008)

    • Posizione comune esportazioni UE (2008/944/CFSP)

    • Direttiva trasferimenti intra-comunitari UE (2009/49/CE)

IAI 9/2010


Spese previste dal ministero della difesa 2001 2010 milioni di euro

SPESE PREVISTE DAL MINISTERO DELLA DIFESA(2001-2010, milioni di euro)

IAI 9/2010

Fonte: Elaborazione IAI su Nota Aggiuntiva , diversi anni


Spese previste dal ministero della difesa 2001 2010 sul pil

SPESE PREVISTE DAL MINISTERO DELLA DIFESA(2001-2010, % sul PIL)

IAI 9/2010

Fonte: Elaborazione IAI su Nota Aggiuntiva , diversi anni


Spese del ministero della difesa 2001 2010 sul pil

SPESE DEL MINISTERO DELLA DIFESA(2001-2010, % sul PIL)

Fonte: Elaborazione IAI su dati Ministero della Difesa, Nota aggiuntiva allo stato di previsione per la Difesa, 2001-2010.

IAI 9/2010


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

ESPORTAZIONI ITALIANE DI ARMAMENTI(1999-2009, milioni di euro)

Fonte: Elaborazione IAI su dati da Rapporto del Presidente del Consiglio dei Ministri sui lineamenti di politica del Governo in materia di esportazione, importazione e transito dei materiali d’armamento, settembre 2010. Dati al netto dei Programmi intergovernativi.


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

I GRANDI “PLAYERS” INTERNAZIONALI

(fatturato aerospazio e difesa 2008, miliardi di euro)

Fonte: Elaborazione IAI su dati e bilanci delle società


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

ITT

Rockwell

Textron

Honeywell

Alcatel

Safran

Dassault

SAAB

Rheinmetall

STN Atlas

Fincantieri

HDW

Alvis

Smiths

“PIRAMIDE” INDUSTRIALE

Boeing

Lockheed Martin

Raytheon

Northrop

General DynamicsBAE Systems Thales

Finmeccanica

EADS

L3 Communications

Sistemisti

di sistemi

Integratori di sistemi

AziendeSpecializzate

IAI 9/2010


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

I GRANDI GRUPPI EUROPEI

(fatturato aerospazio e difesa 2008, miliardi di euro)

Bae Systems

23,4

THALES

11,4

EADS

43,3

FINMECCANICA

14,1

Fonte:

Elaborazione IAI sui bilanci delle società

IAI 9/2010


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

INDUSTRIA ITALIANA(fatturato 2008, milioni di euro)

755

699

274

Nota: Il fatturato di Finmeccanica è consolidato e comprende le controllate (*).

Fonte: Rilevazione IAI

IAI 9/2010


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

I LIMITI DEL MERCATO ITALIANO

CRITICITA’ DELLA DOMANDA

Inferiore spesa militare, soprattutto per investimenti

Impossibilità di programmazione

Lunghezza iter contrattuali

Inerzia dei programmi

Debolezza del sostegno alla ricerca e scarso coordinamento

Normativa sull’export inadeguata

Debolezza della politica esportativa

CRITICITA’ DELL’OFFERTA

Internazionalizzazione

Razionalizzazione

Specializzazione

Privatizzazione


La struttura industriale italiana tra filiere e settori aerospazio sicurezza e difesa

CONCLUSIONI

  • Progressiva integrazione del mercato europeo nel prossimo quinquennio

  • Sfida che comporta rischi e opportunità

  • Occasione di crescita per le PMI su un mercato continentale

  • Capacità italiana di adeguare tempestivamente quadro normativo e procedurale:

    • Direttiva del PCM per l’applicazione art. 346 TFEU

    • Individuazione KSA – Key Strategic Activities

    • Codice degli appalti pubblici per difesa e sicurezza

    • Sistema di controllo sulle esportazioni militari

IAI 9/2010


  • Login