Registro di mortalit
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 52

Registro di Mortalità PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Registro di Mortalità. Provincia di Mantova 1996 - 2005 Osservatorio Epidemiologico ASL Mantova. in collaborazione con: Sezione di Epidemiologia e Statistica medica dell’Università di Verona Ufficio Sistemi Informativi ASL Mantova. Dimmi come muori e ti dirò chi sei anonimo.

Download Presentation

Registro di Mortalità

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Registro di mortalit

Registro di Mortalità

Provincia di Mantova 1996 - 2005

Osservatorio Epidemiologico ASL Mantova


Registro di mortalit

  • in collaborazione con:

    • Sezione di Epidemiologia e Statistica medica dell’Università di Verona

    • Ufficio Sistemi Informativi ASL Mantova


Dimmi come muori e ti dir chi sei anonimo

Dimmi come muori e ti dirò chi seianonimo


Storia della prevenzione

Storia della prevenzione


Smr rapporto standardizzato di mortalit

SMR (rapporto standardizzato di mortalità)

  • È il rapporto tra i casi osservati (per specifica causa di morte) nella popolazione studiata (Viadana) e i casi attesi, cioè i casi che si sarebbero dovuti verificare se la popolazione in studio avesse ‘sperimentato’ la stessa mortalità della popolazione di confronto (Regione Lombardia) tenuto conto della diversa distribuzione per sesso ed età.


Smr rapporto standardizzato di mortalit1

SMR (rapporto standardizzato di mortalità)

  • Se l’SMR è < di 1  i casi osservati sono inferiori ai casi attesi (deficit di mortalità)

  • Se l’SMR è > di 1  i casi osservati sono superiori ai casi attesi (eccesso di mortalità)

  • L’SMR ha un intervallo di ‘confidenza’ (calcolato con formule statistiche) ovvero un range all’interno del quale il suo valore può ‘oscillare’ su base probabilistica

  • Se il limite inferiore dell’intervallo di confidenza è ≥ 1 e il valore dell’SMR è > 1, l’eccesso di mortalità è statisticamente significativo

  • Se il limite superiore dell’intervallo di confidenza è < 1 e il valore dell’SMR è < 1, il deficit di mortalità è statisticamente significativo


Smr rapporto standardizzato di mortalit2

SMR (rapporto standardizzato di mortalità)

casi attesi

casi osservati

SMR < 1

SMR > 1

intervallo di confidenza

intervallo di confidenza


Mortalit della provincia di mantova 1996 2005 confronto regione lombardia

Mortalità della provincia di Mantova 1996 – 2005 (confronto Regione Lombardia)


Mortalit della provincia di mantova 1996 2005 confronto regione lombardia1

Mortalità della provincia di Mantova 1996 – 2005 (confronto Regione Lombardia)


Mortalit della provincia di mantova 1996 2005 confronto regione lombardia2

Mortalità della provincia di Mantova 1996 – 2005 (confronto Regione Lombardia)


Aspetti positivi nel confronto con la regione lombardia

Aspetti positivi nel confronto con la Regione Lombardia

  • La mortalità generale (tutte le cause) è significativamente inferiore

  • La mortalità per l’insieme dei tumori maligni (tutti i tumori) è significativamente inferiore

  • La mortalità per tumori dell’apparato respiratorio, compreso il polmone, è significativamente inferiore

  • La mortalità per i tumori controllati dagli screenings (collo utero, mammella, colon-retto) è inferiore


Aspetti negativi nel confronto con la regione lombardia

Aspetti negativi nel confronto con la Regione Lombardia

  • Risulta aumentata in maniera statisticamente significativa la mortalità per:

    • Tumori dell’ovaio (+29% = 69 casi)

    • Tumori del pancreas (+7% = 51 casi)

    • Leucemie (+14% = 50 casi)

    • Tumori del rene (+14% = 41 casi)

    • Tumori del sistema nervoso centrale (+28% = 53 casi)


Registro di mortalit

Analisi della mortalità 1996 - 2005

del distretto socio sanitario di Viadana

Osservatorio Epidemiologico ASL Mantova


Registro di mortalit

  • in collaborazione con:

    • Sezione di Epidemiologia e Statistica medica dell’Università di Verona

    • Ufficio Sistemi Informativi ASL Mantova


Registro di mortalit

Tabella 3. Morti osservati, SMR (IC95%) (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente a tutte le cause (ICD9-CM: 0-999). Anni 1996-2005.

Tutte le CauseICD9-CM: 0 - 999

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 4. Morti osservati, SMR (IC95%) (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente tutti i tumori maligni (ICD9-CM: 140-208). Anni 1996-2005.

Tutti i tumori maligni ICD9-CM: 140 - 208

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 7. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore della rinofaringe (ICD9-CM: 147). Anni 1996-2005.

Rinofaringe ICD9-CM: 147

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 8. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tuuto il distretto, relativamente ai tumori dell'apparato digerente (ICD9-CM: 150-159). Anni 1996-2005.

Apparato digerente ICD9-CM: 150 - 159

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 9. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore dell'esofago (ICD9-CM:150). Anni 1996-2005.

Esofago ICD9-CM: 150

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 10. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore dello stomaco (ICD9-CM:151). Anni 1996-2005.

Stomaco ICD9-CM: 151

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 11. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore del colon-retto (ICD9-CM:153-154). Anni 1996-2005.

Colon-retto ICD9-CM: 153-154

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 12. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore del fegato (ICD9-CM:155). Anni 1996-2005.

Fegato ICD9-CM: 155

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 13. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore del pancreas (ICD9-CM:157). Anni 1996-2005.

Pancreas ICD9-CM: 157

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 15. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente ai tumori maligni dell'apparato respiratorio (ICD9-CM:160-163). Anni 1996-2005.

Apparato respiratorio ICD9-CM: 160 - 163

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 16. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore delle cavità nasali (ICD9-CM:160). Anni 1996-2005.

Cavità nasali ICD9-CM: 160

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 17. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore della laringe (ICD9-CM:161). Anni 1996-2005.

Laringe ICD9-CM: 161

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 18. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore del polmone (ICD9-CM:162). Anni 1996-2005.

Polmone ICD9-CM: 162

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 19. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore della pleura (ICD9-CM:163). Anni 1996-2005.

Pleura ICD9-CM: 163

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 21. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore del collo dell'utero (ICD9-CM:180). Anni 1996-2005.

Collo dell’utero ICD9-CM: 180

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 22. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore dell'ovaio (ICD9-CM:183). Anni 1996-2005.

Ovaio ICD9-CM: 183

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 24. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente ai sarcomi (ICD9-CM:171). Anni 1996-2005.

Sarcomi ICD9-CM: 171

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 27. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore della mammella (ICD9-CM:174). Anni 1996-2005.

Mammella ICD9-CM: 174

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 28. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore della prostata (ICD9-CM:185). Anni 1996-2005.

Prostata ICD9-CM: 185

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 30. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore della vescica (ICD9-CM:188). Anni 1996-2005.

Vescica ICD9-CM: 188

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 31. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore del rene (ICD9-CM:189). Anni 1996-2005.

Rene ICD9-CM: 189

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 32. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente al tumore del sistema nervoso centrale (ICD9-CM:191-192). Anni 1996-2005.

Sistema nervoso centrale ICD9-CM: 191 - 192

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 33. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente ai tumori del tessuto linfatico ed emopoietico (ICD9-CM:200-208). Anni 1996-2005.

Tessuto linfatico ed emopoietico ICD9-CM: 200 - 208

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 37. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente a tutte le leucemie (ICD9-CM:204-208). Anni 1996-2005.

Tutte le leucemie ICD9-CM: 204 - 208

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 40. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente alle malattie dell'apparato cardiocircolatorio (ICD9-CM:390-459). Anni 1996-2005.

Apparato cardiocircolatorio ICD9-CM: 390 - 459

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 41. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente alle malattie dell'apparato respiratorio (ICD9-CM:460-519). Anni 1996-2005.

Apparato respiratorio ICD9-CM: 460 - 519

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Registro di mortalit

Tabella 42. Morti osservati, SMR (IC95%), (utilizzando come riferimento la provincia di Mantova) per ogni comune del distretto, per tutto il distretto, relativamente alla cirrosi epatica (ICD9-CM:571). Anni 1996-2005.

Cirrosi epatica ICD9-CM: 571

* L'SMR è significativamente inferiori a 1 se l'estremo superiore dell'IC95% è minore di 1, è significativamente superiore a 1 se l'estremo inferiore dell'IC95% è maggiore di 1. I tassi significativamente diversi da 1 sono in grassetto.


Criticit

Criticità

  • di Distretto (rispetto alla Provincia di MN)

    • Aumento mortalità generale per tutte le cause (+5% = 245 casi)

    • Aumento mortalità per malattie dell’apparato cardiocircolatorio (+12%)

    • Aumento mortalità per tumore dello stomaco (+41%)

    • Aumento mortalità per cirrosi epatica (+31%)


Criticit di area rispetto alla provincia di mn

Criticità di Area (rispetto alla Provincia di MN)

  • eventi sentinella:

    • 1 tumore del rinofaringe (però di probabile origine professionale)

    • 1 tumore del seno nasale (non confermato)

    • 1 tumore del seno nasale (non residenza ‘principale’ di area)

  • patologie specifiche:

    • Aumento di mortalità per leucemia in alcuni comuni con produzioni storiche di interesse (ipotesi consistente anche se non perfettamente coerente con una valutazione di insieme)

    • Aumento di mortalità per malattie dell’apparato respiratorio nei due comuni con più elevato SMR per leucemia

    • Aumento di mortalità per tumore della prostata (ipotesi debole per quanto spazialmente suggestiva)


  • Confronto rischio comuni esposti produzione pannello verso non esposti

    Confronto rischio Comuni esposti (Produzione pannello) verso non-esposti


    Criticit1

    Criticità

    • di Comune (rispetto alla Provincia di MN)

      • Rivarolo Mantovano

        • condivide le criticità di Distretto ma con maggiore intensità

        • 6 casi osservati di tumore del sistema nervoso centrale contro meno di 2 attesi

      • Gazzuolo

        • mortalità per tutte le cause la più elevata del

          Distretto (apparato respiratorio e cardiocircolatorio)

        • mortalità per leucemie la più elevata del Distretto


    Registro di mortalit

    EVENTI SENTINELLA (mortalità)

    (eventi rari ad alta frazione eziologica per mono esposizioni)

    Best Clinical Evidence

    Esclusi

    Confermati

    per diangnosi?

    NO

    1 tumore del naso

    SI

    Confermati

    per residenza?

    Esclusi

    NO

    1 tumore del naso

    SI

    Comuni di area

    Comuni di area

    Rischio ?

    Ambientale

    1 tumore rinofaringe

    Professionale

    Comuni NON di area

    Comuni NON di area


    Registro di mortalit

    MESOTELIOMI INCIDENTI 1996 – 2005 (fonte SPSAL Mantova)

    Lombardia

    n° x 100.000 = 2.40 (t.stand)

    Mantova

    n° x 100.000 = 2.12 (t.grezzo)

    Viadana1

    n° x 100.000 = 1.97 (t.grezzo)

    Viadana 2

    n° x 100.000 = 1,31 (t.grezzo)

    Best Clinical Evidence

    Esclusi

    Confermati

    per diangnosi?

    NO

    Comuni di area

    con esposizione causale

    Gazzuolo

    1 edile

    Rivarolo Mantovano

    1 autotrasportatore

    Viadana

    1edile + 1caldaista

    SI

    Confermati

    per residenza?

    Esclusi

    NO

    SI

    Professionale

    Comuni NON di area

    con esposizione causale

    1chimica

    1 metal. pesante

    1 fonderia

    Comuni di area

    1 Sabbioneta

    Rischio ?

    1 espos. ignota

    Ambientale

    Professionale

    Comuni NON di area


    Conclusioni

    Conclusioni

    • In considerazione della natura descrittiva dello studio, che comunque costituiva un punto di partenza obbligato, i dati emersi non consentono di stabilire una associazione causale tra mortalità della popolazione generale e ciclo produttivo del “pannello”, però giustificano ampiamente di proseguire l’indagine con ulteriori approfondimenti


    Approfondimenti possibili

    Approfondimenti possibili

    • Confronto interno tra gruppi di comuni omogenei per emissioni industriali di settore

    • Verifica della diagnosi e della residenza ‘principale’ dei casi di leucemia (e tumore della prostata) come per gli eventi sentinella

    • Studio caso-controllo (se verifica positiva)

    • Valutazione d’insieme alla luce dei risultati dell’indagine trasversale sulle patologie allergiche (età 3-14 anni) ancora in corso


    Raccomandazioni preventive suggerite dal principio di precauzione

    Raccomandazioni preventive suggerite dal “principio di precauzione”

    • Ridurre progressivamente, per quanto tecnicamente possibile, le emissioni industriali del ciclo produttivo di interesse, quantificando anche il miglioramento ottenuto e le misure tecniche adottate per conseguirlo, garantendo altresì la trasparenza e la verificabilità di ogni dato.

    • Attuare quanto prima il progetto regionale/ASL sugli “stili di vita” cui possono essere ricondotte molte delle criticità di area riscontrate a livello distrettuale.

    • Razionalizzare l’utilizzo dei pesticidi in agricoltura.

    • Favorire una viabilità che riduca per quanto possibile l’impatto del traffico pesante sui centri abitati (polveri sottili).

    • Governare la destinazione d’uso del territorio.


    Dimmi chi sei e ti dir come morirai anonimo

    Dimmi chi sei e ti dirò come moriraianonimo


  • Login