UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 13

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali PowerPoint PPT Presentation


  • 89 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali Corso di Laurea in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Dott. Nicola AMATO. Scritture Segrete. Lezione n. 6 Storia della steganografia. Scritture Segrete Lezione 6 – Storia della steganografia.

Download Presentation

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA

Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali

Corso di Laurea in

SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Dott. Nicola AMATO

Scritture Segrete

Lezione n. 6

Storia della steganografia


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

Argomenti della lezione

ErodotoLa scitala spartanaL’inchiostro invisibileLe striscioline di seta cinesiI crittoanalisti arabi

Tritemio

Le griglie di Cardano

La tecnica dei micropunti

Il metodo acrostico


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

Erodoto

Erodoto e la sua opera “Le Storie”

Le tavolette scrittorie di Demarato

Il servo rasato di Istieo


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

La scìtala spartana

Plutarco e la sua opera “Vite parallele”

Funzionamento della scìtala


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

L'inchiostro invisibile

E’ una tecnica di scrittura

nascosta tanto interessante

quanto semplice da attuare

L’uso che ne fecero gli antichi Romani

Le testimonianze di Plinio il Vecchio

La tecnica delle uova sode di Gianbattista Della Porta

Utilizzo moderno dell’inchiostro invisibile


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

Le striscioline di seta cinesi

La tecnica utilizzata

La motivazione di fondo che spinge i cinesi ad

adottare sistemi elusivi della comunicazione


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

I crittoanalisti arabi

La crittografia

in ambito

amministrativo

La crittografia

araba contribuisce

a rendere obsoleti

la sostituzione

monoalfabetica

e polialfabetica

Il metodo di analisi

delle frequenze

di al-Kindi


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

Tritemio


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

Tritemio

Ma in cosa consisteva di preciso l'idea di Tritemio?

Supponiamo per un istante di voler mandare un messaggio ad un nostro amico di nome Paolo e vogliamo avvertirlo di non fidarsi di un certo Ugo.

Abbiamo però timore che Ugo legga tutta la nostra corrispondenza e quindi, usando la steganografia, scriviamo il seguente testo:

"Nonostante oggi non faccia irrimediabilmente, drasticamente ancora ribrezzo trasformarsi in docile iena, un giorno osservai…".

Paolo, per leggere il messaggio originale che noi gli volevamo mandare, non dovrà far altro che leggere tutte le iniziali delle parole e comporre il testo nascosto:

"Non fidarti di Ugo...".

Il disco di Tritemio


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

Girolamo Cardano

La scrittura segreta attraverso le famose griglie di Cardano


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

La tecnica dei micropunti

I microdot fotografici

ed il loro utilizzo

durante la

Seconda Guerra Mondiale


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia

Il metodo acrostico

Che cos’è l’acrostico?

Utilizzo dell’acrostico in letteratura:

Gli inizi

Epicarno di Cos

Commodiano

I primi cristiani e la Bibbia

Dante

Boccaccio

Edgar Allan Poe

Lewis Carroll


Universit degli studi dell insubria facolt di scienze matematiche fisiche e naturali

Scritture Segrete

Lezione 6 – Storia della steganografia -

Lewis Carroll

Alice nel paese delle

Meraviglie: dedicato

alle tre sorelle

Lorina, Alice ed Edith

Il metodo acrostico

…alcuni esempi

Little maidens, when you lookOn this little story-book,Reading with attentive eyeIts enticing history,Never think that hours of playAre your only HOLIDAY,And that in a HOUSE of joyLessons serve but to annoy:If in any HOUSE you findChildren of a gentle mind,Each the others pleasing ever--Each the others vexing never--Daily work and pastime dailyIn their order taking gaily--Then be very sure that theyHave a life of HOLIDAY.

Dante Alighieri

Divina Commedia

I canto dell'Inferno

verso 67:

Risposemi: Non uom, uomo già fui,E li parenti miei furon lombardiE mantovani per patria ambedui.Nacqui sub Iulio, ancorché fosse tardi,E vissi a Roma sotto il buon AugustoAl tempo degli dèi falsi e bugiardi.

Poeta fui e cantai di quel giusto

Figliuol d'Anchise che venne da Troia,

Poiché il superbo Ilion fu combusto.


  • Login