1 congresso aipo di telemedicina ed applicazioni medico informatiche bari 29 30 ottobre 2004
Download
Skip this Video
Download Presentation
1° Congresso AIPO di TeleMedicina ed Applicazioni Medico-Informatiche BARI, 29 – 30 ottobre 2004

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 24

1° Congresso AIPO di TeleMedicina ed Applicazioni Medico-Informatiche BARI, 29 – 30 ottobre 2004 - PowerPoint PPT Presentation


  • 125 Views
  • Uploaded on

1° Congresso AIPO di TeleMedicina ed Applicazioni Medico-Informatiche BARI, 29 – 30 ottobre 2004. TELESPIROMETRIA: Esercitazione pratica ( Marco Bonavia ). DIPARTIMENTO DI PNEUMOLOGIA Direttore : Dott. Andrea QUAGLIA.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' 1° Congresso AIPO di TeleMedicina ed Applicazioni Medico-Informatiche BARI, 29 – 30 ottobre 2004' - afra


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
1 congresso aipo di telemedicina ed applicazioni medico informatiche bari 29 30 ottobre 2004
1° Congresso AIPO di TeleMedicina ed Applicazioni Medico-InformaticheBARI, 29 – 30 ottobre 2004
  • TELESPIROMETRIA:

Esercitazione pratica

( Marco Bonavia )

DIPARTIMENTO DI PNEUMOLOGIA

Direttore : Dott. Andrea QUAGLIA

definizione di telemedicina viaggiano i dati non il paziente
DEFINIZIONE di “TELEMEDICINA” (.. viaggiano i dati, non il paziente )

.

La Telemedicina è la pratica della Medicina che si avvale delle Telecomunicazioni.

La sua progressiva diffusione potrebbe determinare una rivoluzione copernicana del rapporto tra domanda e offerta di servizi medico-sanitari, trasferendo informazioni e competenze da dove sono disponibili a dove sono necessarie, riducendo drasticamente la necessità di spostamenti fisici di pazienti e operatori.

Bari, Moretti - DeTullio

struttura complessa di pneumologia
Struttura Complessa diPneumologia
  • Si rapporta ad un ambito di 300.000 ab., dove operano 200 M.M.G.
  • 200 MMG richiedono 5 spirometrie / anno ( da 0 – a 25)
  • Effettua 1000 Esami Spirometrici / anno x esterni
  • Corrispondenti a 0,33% della popolazione / anno
dall epidemiologia allo screening diagnosi precoce di malattie respiratorie
Dall’epidemiologia allo screening / diagnosi precoce di Malattie Respiratorie
  • Dove 30.000 (5 + 5%) persone sono affette da asma +BPCO
  • Dove 75.000 (25%) fumano abitualmente
  • Dove 15.000 (5%) hanno sintomi o sono a rischio; es:rinite)
  • Totale:120.000 persone candidate a Spirometria
  • Come fare / in quanto tempo 100.000 (- 20.000 overlap) spirometrie ? il nostro Servizio impiegherebbe 100 anni !
chi come si fa uno screening diagnosi precoce di malattie respiratorie
Chi/come si fa uno screening /diagnosi precoce di Malattie Respiratorie ?
  • Come fare /in quanto tempo 100.000 spirometrie ? ( il nostro Servizio impiegherebbe 100 anni)
  • 100.000 spirometrie per 200 MMG significa
  • 500 spiro / MMG
  • Ipotizzando di completare lo screening in 10 anni: ogni MMG dovrebbe fare 50 spiro / anno ( cioè 1 / settimana – oggi ne richiede 5 /anno)
  • SI PUO’ FARE ? SI DEVE FARE ?
2 pietre miliari office early detection spirometry of copd
Enright , Ferguson,et al. Respiration 2000:

Office Spirometry for Lung Health Assesment: we recommend the development, validation, and implementation of e new type of spirometry – office spirometry- in the primary-care setting

Decramer, et al

Chest 2004:

GP only with Office Spiro early detects COPD: spirometry is essential , comparedto the screening value of a questionnaire

2 PIETRE MILIARI :Office Early DetectionSpirometry of COPD
tele fvc open test quality requested
TeleFVC (open): Test quality requested
  • Almost 3 efforts
  • Almost 2 reproducible curves (FEV1)
  • Back Extrapolation < 5% / FVC
  • PEFT < 100 msec.
  • Effort withouth cough
  • Expiratory time> 3”
  • Last registered flow < 0.2 L/sec
mancato controllo di asma e bpco in questa e nelle prossime decadi
Mancato controllo di ASMA e BPCO (in questa e nelle prossime decadi)

La nostra domanda:

Uno SPIROMETRO

  • A basso costo
  • Portatile
  • Rapido
  • PC – non necessario
  • Collegato con lo specialista
  • Usto dal MMG durante la propria attività normale

Può essere una risposta ?

gestione delle broncopatie ostruttive asma e bpco diagnosi precoce misura dei pazienti a rischio
Gestione delle Broncopatie Ostruttive (Asma e BPCO)- diagnosi precoce- misura dei pazienti a rischio
  • MISURA DEL RISCHIO
  • ANALISI e MISURA del SINTOMO

TELESPIROMETRIA

slide11
MMG

Riqualificazione del ruolo medico

Aumento del potenziale diagnostico

Formulazione di quesiti pertinenti

Assunzione della potenzialità dello screening

PNEUMOLOGO

Riqualificazione del ruolo Specialistico

Ottimizzazione delle risorse

Risposta puntuale a quesiti mirati

Intervento su stadi di malattia più precoci

TELESPIROMETRIA:per una interazione virtuosa tra MMG e SPECIALISTA (ATS ’94: spirometria:misura di salute generale)
tele spirometria per una interazione virtuosa tra mmg e specialista
MMG

INIZIA LA MISURA

SCALA della DISPNEA,

PUNTEGGIO DI SINTOMI

SATURIMETRO

TELESPIROMETRO

PNEUMOLOGO

RISPONDE A QUESITI PERTINENTI

MIGLIORA PROFESSIONALITA’

TELESPIROMETRIA:per una interazione virtuosa tra MMG e SPECIALISTA
telespirometria 1998 2004 esperienze
TELESPIROMETRIA, 1998-2004:esperienze
  • 1998: By pass locale (asma): Centrale il ospedale
  • 2000: By pass regionale (asma): Centrale regionale
  • 2001: Screening per BPCO: Centrale Nazionale ( 150 MMG)
  • 2002-2004: Broncopatie Ostruttive: Centrale Nazionale (> 900 MMG)
by pass pneumologico 2000 risultati qualit delle prove
BY PASS PNEUMOLOGICO 2000:RISULTATI: Qualità delle prove

TRA LE 213 F/V INVIATE, 193 (90,6%) SONO RISULTATE REFERTABILI (collab. Buona 152, Parziale 41), MENTRE PER 20 (9,4%) NON E’ STATO POSSIBILE EMETTERE REFERTO FUNZIONA -LE (Collab. Scarsa)

by pass pneumologico 2000 risultati refertazioni
BY PASS PNEUMOLOGICO 2000:RISULTATI : Refertazioni

TRA LE 193 F/V REFERTABILI:

172 (89%) SONO RISULTATE NORMALI (VEMS >79% v.t.)

21 (11%) PATOLOGICHE: 16 VEMS 60-79%

5 VEMS < 60% v.t.

by pass pneumologico 2000 risultati diagnosi
BY PASS PNEUMOLOGICO 2000:RISULTATI: Diagnosi

TRA I 149 PZ.CHE HANNO COMPLETATO L’ITER DALLO SPECIALISTA, LE DIAGNOSI DI ASMA SONO RISULTATE 79 (53%)

by pass pneumologico 2000 risultati strumenti diagnostici
BY PASS PNEUMOLOGICO 2000:RISULTATI: strumenti diagnostici

LE 79 DGN. DI ASMA SONO STATE FORMU- LATE:

54 CON MCH,

25 CON BETA2-REVERSIBILITA’

3 studio mmg e bpco 2001 correlazione diagnosi spirometria

3° studio: MMG e BPCO (2001): correlazione Diagnosi / Spirometria

Telespirometro consegnato al MMG su scala nazionale:

Verifica della congruità delle diagnosi di partenza:

Pazienti a rischio BPCO (fumatori)

Pazienti affetti da BPCO

4 studio alleanza az gestione delle broncopatie ostruttive in sinergia mmg sppn
4° studio: Alleanza – AZ:Gestione delle Broncopatie Ostruttive in sinergia MMG / SpPN
  • Board scientifico di rilevanza nazionale
  • Studio Pilota (Pisa-Bergamo) per una prima validazione di metodologie
  • Oltre 1000 MMG coinvolti su scala nazionale
  • Formazione ECM tenuta dagli specialisti locali di riferimento
4 studio alleanza az aggiornamento attivit svolta
4° studio: Alleanza – AZ:Aggiornamento attività svolta

al 02/10/2004 (*)

Nazionale

MMG che hanno inviato 1 o + telespir.945

Telespirometrie inviate n. (%) 21031

Media telespirometrie/MMG22 (min-max :1-447)

2 prove refert. e riprod. n. (%) 8188 (39)

1 sola prova refertabile n. (%) 6538 (31)

Solo VEMS valutabile n. (%) 4395 (21)

Non valutabili n. (%) 1910 (9)

(*) E’ compresa l’attività del periodo pilota

4 studio mmg e broncopatie ostruttive alleanza az 2002 pilota pisa e bergamo 2003 4 nazionale
4° studio: MMG e Broncopatie OstruttiveAlleanza (AZ):2002 : pilota Pisa e Bergamo 2003-4 - Nazionale
  • 900 MMG: > 20.000 Spirometrie ( > 100 spirometrie/dì in Centrale)
  • Buona qualità (Paggiaro –Bonavia : analisi dettagliata di un campione di 600 spirometrie) vs. Office e ATS (Napoli, congresso AIPO-2003)
  • Scarsa interazione con lo specialista
concludendo

Concludendo:

Per anni ho fatto scarpe artigianali: fatte a mano, belle, riservate a pochi ( la maggioranza continuava ad andare scalza)

Poi abbiamo insegato ad altri a fare scarpe più semplici, meno belle , ma per un grande numero di persone

Oggi dico: anzi tutto, che nessuno vada scalzo. Per qualcuno ci saranno anche scarpe fatte a mano

traduzione

Traduzione:

La spirometria per antonomasia resti quella che facciamo secondo manuale nei laboratori di fisio- patologia respiratoria (le scarpe fate a mano)

Per intercettare le broncopatie ostruttive è necessario che anche la medicina generale compia una misura semplice del respiro (scarpe industriali per tutti)

Chi avrà particolare bisogno (appropriatezza) potrà avere scarpe fatte a mano (la nostra valutazione funzionale esperta).

Chi critica le scarpe industriali,

non vede quanti vanno scalzi ?

ad