09.00
Download
1 / 22

09.00 - PowerPoint PPT Presentation


  • 116 Views
  • Uploaded on

09.00. Affidamento a Maria Nostra Signora di Bonaria. Papa Francesco h a introdotto la preghiera mariana dell’ Angelus a l Santuario di Nostra Signora di Bonaria a Cagliari n ella XXV Domenica del Tempo Ordinario /c 22 settembre 2013.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' 09.00' - adamma


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript


Papa Francesco

ha introdotto la preghiera mariana dell’ Angelus

al Santuario di Nostra Signora di Bonaria a Cagliari

nella XXV Domenica del Tempo Ordinario /c

22 settembre 2013


Beatissima Vergine e Nostra Signora di Bonaria.

A te, con tanta fiducia, consacro ognuno dei tuoi figli,

tu ci conosci e noi sappiamo che ci vuoi molto bene.

Oggi, dopo aver adorato tuo figlio Gesù Cristo,

nostro fratello maggiore e nostro Dio,

ti chiedo di volgere il tuo sguardo su tutti e su ognuno.


Ti prego per ogni famiglia di questa città e di questa regione.

Per i fanciulli e per i giovani, per gli anziani e gli ammalati.

Per quelli che sono soli e per quelli che sono in carcere.

Per quelli che hanno fame e per coloro che non hanno lavoro.

Per quelli che hanno perso la speranza

e per coloro che non hanno fede.

Ti supplico anche per i governanti e per gli educatori.


Madre nostra custodisci tutti con tenerezza regione.

e donaci la tua forza e tanta consolazione.

Siamo tuoi figli e ci poniamo sotto la tua protezione.

Non lasciarci soli nel momento del dolore e della prova,

confidiamo nel tuo cuore materno

e ti consacriamo tutto ciò che siamo e che possediamo.


Soprattutto, Madre dolcissima, regione. mostraci Gesù

ed insegnaci a fare sempre

e solo quello che lui ci dirà.Amen


Cari fratelli e sorelle, prima di concludere questa celebrazione, vi saluto con affetto, in particolare i miei confratelli Vescovi della Sardegna, che ringrazio.


Qui, ai piedi della Madonna, vorrei ringraziare tutti e ciascuno di voi, cari fedeli, i sacerdoti, i religiosi e le religiose, le Autorità e in modo speciale quanti hanno collaborato per organizzare questa visita.



Ma in questo momento penso a tutti i numerosi santuari mariani della Sardegna: la vostra terra ha un legame forte con Maria, un legame che esprimete nella vostra devozione e nella vostra cultura. Siate sempre veri figli di Maria e della Chiesa, e dimostratelo con la vostra vita, seguendo l’esempio dei santi!


A questo proposito, ricordiamo che ieri, a Bergamo, è stato proclamato Beato Tommaso Acerbis da Olera, frate Cappuccino, vissuto tra i secoli sedicesimo e diciassettesimo.

Rendiamo grazie per questo testimone dell’umiltà e della carità di Cristo!


ad