Fonetica e fonologia
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 36

Fonetica e fonologia PowerPoint PPT Presentation


  • 149 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Fonetica e fonologia. Amedeo De Dominicis. Ricognizione. Il suono e la voce Fondamenti di acustica Domanda fondamentale cui la fonologia cerca di rispondere Unità e proprietà fonetiche Descrizione, motivazione, spiegazione Interazione con altri componenti della grammatica

Download Presentation

Fonetica e fonologia

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Fonetica e fonologia

Fonetica e fonologia

Amedeo De Dominicis


Ricognizione

Ricognizione

  • Il suono e la voce

  • Fondamenti di acustica

  • Domanda fondamentale cui la fonologia cerca di rispondere

  • Unità e proprietà fonetiche

  • Descrizione, motivazione, spiegazione

  • Interazione con altri componenti della grammatica

  • Prosodia (sillabe, piedi, parole fonologiche, sintagma intonativo)


Il suono e la voce

Il suono e la voce


Fondamenti di acustica

Fondamenti di acustica

  • Le basi teoriche MOD

  • Analisi del segnale

  • Introduzione agli strumenti


Fonetica

La Fonetica

Articolatoria

Percettiva

Acustica

Produzione fisiologica

Processi di elaborazione

Il risultato dell’articolazione

Fonetica

Tra produzione e percezione NON necessariamente esiste corrispondenza biunivoca.


Fonetica articolatoria

Fonetica Articolatoria

  • La Fonetica Articolatoria si occupa delle modalità di produzione fisiologica dei singoli suoni.


Fonetica e fonologia

CAVITA' NASALE

VELO PALATALE

PALATO

DURO

LABBRA

DENTI

EPIGLOTTIDE

LINGUA

FLUSSO D'ARIA

CORDEVOCALI

TRACHEA

AIPOLMONI


Modo e luogo di articolazione

Modo e luogo di articolazione


Modi di articolazione

Modi di articolazione


Fonetica e fonologia

Modi e luoghi di articolazione vocalici

i


Trapezio vocalico

Trapezio vocalico


Il luogo di articolazione di alcune consonanti

Il luogo di articolazione di alcune consonanti


Tabella ipa consonanti

Tabella IPA - Consonanti


Una simulazione

Una simulazione ….

VTDemo – Vocal Tract Acoustics Demonstrator


Fonetica acustica

Fonetica Acustica

  • La Fonetica Acustica si occupa delle caratteristiche fisiche dei suoni.

  • La Sorgente sonora produce vibrazioni che si propagano nell’aria sotto forma di onde, che servono a trasportare energia lontano dalla sorgente.

    • vibrazione = movimento rapido avanti e indietro di un oggetto o di una sua parte (punta del diapason)

    • onda = disturbo che viaggia lontano dalla sorgente in tutte le direzioni (onde sull’acqua)


Vibrazione e onda sonora

Vibrazione e onda sonora

  • l’onda non trasporta del materiale, ma solo un segnale

  • ogni oggetto sulla traiettoria dell’onda inizia a vibrare

  • quando l’onda è passata, ogni cosa sulla traiettoria torna alla posizione originale


Onda semplice periodica sinusoidale

Onda semplice periodica Sinusoidale

Lunghezza

d’onda

Periodo o ciclo

Ampiezza


Parametri acustici

Parametri acustici

  • frequenza: numero di cicli in un secondo

    si misura in hertz: 1 Hz = 1 ciclo/secondo.

  • ampiezza: dimensione dell’oscillazione

    si può misurare in dB.

  • periodo: durata di un ciclo.

    si può esprimere in ms.


Onda semplice e complessa

Onda semplice e complessa


Fonetica e fonologia

Scomposizione di Fourier

30 dB

20 dB

10 dB

D

100 Hz

200 Hz

300 Hz

L’onda complessa D è costituita da (A+B+C).


Spettro a barre e inviluppo

Spettro a barre e inviluppo


Il tempo nello spettro a barre

t

Il Tempo nello spettro a barre?


Il tempo nello spettro a barre1

Formante meno forte

F (Hz)

Formante più forte

T (ms)

Il Tempo nello spettro a barre?


Domanda fondamentale cui la fonologia cerca di rispondere

Domanda fondamentale cui la fonologia cerca di rispondere

  • Identità/differenza dei suoni linguistici

  • Approccio tradizionale: dipende dalla scoperta di una relazione col significato.

    Oppure:

  • Risponde alla domanda: che cos’è uguale e che cos’è diverso linguisticamente ? L’approccio tradizionale è un caso particolare di risposta.


Esempio di differenza non linguistica le aree di esistenza vocalica

Esempio di differenza non linguistica: le aree di esistenza vocalica.

i

u

o

e

a


Cosa determina la differenziazione

Cosa determina la differenziazione?

1) lo stato emotivo e di salute del parlante; la conformazione dell’apparato boccale (es. parlare fumando, o mentre si mangia, ecc.);

2) il contesto segmentale (i foni che precedono e che seguono l’elemento considerato);

3) il contesto soprasegmentale: es. vocale tonica (accentata) vs. atona (non accentata);

4) la posizione del fono all’interno della parola/frase;

5) lo stile scelto: formale/informale; dipende dal nostro interlocutore e dalla considerazione che noi ne abbiamo.


Euristica di z orro 1 2

Euristica di “Zorro” 1/2

  • Due eventi fisici, es. e

  • Domanda: sono diversi o sono uguali ?

  • Come rispondere?

  • Occorre:1) “sospettare”, per qualche ragione, che i due eventi siano “travestimenti” dello stesso evento (es. perché sono dello stesso colore);2) quindi, verificare che la diversità di forma dipenda automaticamente dal contesto: es. trovare che:


Euristica di z orro 2 2

Euristica di “Zorro” 2/2

es. trovare che:

e mai:

significa che i due eventi sono probabilmente maschere dello stesso fenomeno.


Unit e propriet fonetiche

Unità e proprietà fonetiche

  • Foni e fonemi

  • Fenomeni di coarticolazione

  • Problema delle proprietà flottanti

  • Soluzione multisegmentale

  • Organizzazione autosegmentale


Applicazione al parlato

Applicazione al parlato …

  • Identità fonologica: foni e fonemi.Fono = qualsiasi suono emesso attraverso l’apparato fonatorio umano (o sintetizz.).Fonema = classe di foni che – pur diversi fisicamente – sono identici fonologicamente (o linguisticamente). Es. in italiano i foni [n] e [] appartengono alla medesima classe o fonema: [ake], [ande], [ante], [nane], *[V] (distrib. compl.). In inglese no: es. [n] thin ‘sottile’, [] thing ‘cosa’.


Fenomeni di coarticolazione propriet flottanti 1 2

Fenomeni di coarticolazione, proprietà flottanti1/2

  • In casi come ital. [ake] il nesso [k] condivide la proprietà articolatoria [+velare].Trascrizione = sequenza di simboli discretiParlato = continuo (= le proprietà che definiscono ciascun segmento/simbolo NON sono omotope ai confini degli stessi segmenti/simboli)

  • Coarticolazione = ipotesi esplicativa (a base articolatoria) di tale non omotopia:….


Fenomeni di coarticolazione propriet flottanti 2 2

Fenomeni di coarticolazione, proprietà flottanti2/2

nasale

orale

sonoro

sordo

velare

velare

Velare = esempio di proprietà flottante.


Modello multisegmentale o autosegmentale

Modello multisegmentale o autosegmentale

  • Fonologia classica = segmentaledescrizione = singola sequenza di segmenti/simboli [ a ] [ ] [ k ] [ e ]

  • Fonologia autosegmentaledescrizione = serie di sequenze di simboli (unità e proprietà):

N

C

Modo di articolazione

Modo di articolazione

Luogo di articolazione

Vantaggio: [ake], [ante], [afe], [ambe]


Descrizione motivazione spiegazione

Descrizione, motivazione, spiegazione

  • Esempio di fenomeno assimilatorio:1) actum, pactum, octo, noctem;2) capsam, septem, aptum.

  • Generalizzare mediante idealizzazione dei dati: 1) Kt > tt;2) pt > tt.

  • Generalizzare mediante regola:1 & 2) C-dent. C+dent. /_C+dent.

  • Generalizzare per prevedere.


Interazione con altri componenti della grammatica

Interazione con altri componenti della grammatica


Prosodia sillabe piedi parole fonologiche sintagma intonativo

Prosodia (sillabe, piedi, parole fonologiche, sintagma intonativo)


  • Login