Costruiamo le favole
Download
1 / 5

Costruiamo le favole - PowerPoint PPT Presentation


  • 185 Views
  • Uploaded on

Scuola media “A.Mendola” Favara. Costruiamo le favole. Il lupo e l’agnello L’agnello infurbito Il lupo si converte Le nostre riflessioni. Classe 1D. Il lupo e l’agnello. Perché mi hai intorbidata l’acqua mentre bevevo?.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Costruiamo le favole' - Lucy


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Costruiamo le favole

Scuola media “A.Mendola” Favara

Costruiamo le favole

Il lupo e l’agnello

L’agnello infurbito

Il lupo si converte

Le nostre riflessioni

Classe 1D


Il lupo e l agnello

Il lupo e l’agnello

Perché mi hai intorbidata l’acqua mentre bevevo?

Ma, scusami tanto, in che modo, se l’acqua che mi abbevera scorre giù da te

Morale: “i più forti vogliono avere tutto, anche la ragione”

Menù


L agnello infurbito

L’agnello infurbito

Perché nun venghi qui? L’acqua, in quer punto, è torbida e cattiva e un porco ce fa spesso er semicupo. Da me che nun ce bàzzica er bestiame er ruscelletto è limpido e pulito…

Accetterò l’invito quando avrò sete e tu nun avrai fame.

Morale:“I più deboli per sopravvivere devono imparare a farsi furbi”

Menù


Il lupo si converte

Il lupo si converte

Un mattino d’Inverno, un lupo stava bevendo lungo la sponda di un ruscello in piena. Lungo la riva opposta si stava dissetando anche un agnello. Il ruminante si addentrò e improvvisamente gli scivolò una zampetta e cadde in acqua: stava per essere travolto dalla corrente. Il lupo senza esitare si tuffò e corse in suo aiuto; lo afferrò e lo trascinò nella riva. L’agnello non era per niente tranquillo perché temeva che da un momento all’altro l’ avrebbe sbranato. Con grande stupore l’agnello ricevette l’invito del lupo ad andare in cerca di erbe: era diventato vegetariano. L’agnello stupito, acconsentì, anche se non era del tutto sicuro. Strada facendo, il lupo lo rassicurò spiegando che era stato di essere malvagio, temuto da tutti, quindi senza amici. I due trovarono un prato verde e fecero un bel pranzetto.

Sono stanco di essere malvagio e di essere temuto da tutti e quindi senza amici!

Si è sempre in tempo per diventare migliori!

Morale:“Non è mai tardi per cambiare in meglio.”

Menù


Le nostre riflessioni

Le nostre riflessioni

Nella favola del poeta romano Trilussa, uno dei protagonisti, l’agnello riflette modi di pensare e comportamenti più vicini alla nostra società: dopo tanti anni l’agnello è diventato più furbo e non cade nel tranello che gli tende il lupo.

Noi abbiamo voluto immaginare una realtà migliore in cui i malvagi si convertono e diventano buoni.

Menù