Percorso didattico multidisciplinare dalla linea alla forma dal colore all immagine l.jpg
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 26

PERCORSO DIDATTICO MULTIDISCIPLINARE “DALLA LINEA ALLA FORMA, DAL COLORE ALL’IMMAGINE” PowerPoint PPT Presentation


  • 185 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

PERCORSO DIDATTICO MULTIDISCIPLINARE “DALLA LINEA ALLA FORMA, DAL COLORE ALL’IMMAGINE”. IN COLLABORAZIONE CON LA COLLEZIONE PEGGY GUGGENHEIM. TITOLO DEL PROGETTO : DALLA LINEA ALLA FORMA, DAL COLORE ALL'IMMAGINE NOME DELLA SCUOLA

Download Presentation

PERCORSO DIDATTICO MULTIDISCIPLINARE “DALLA LINEA ALLA FORMA, DAL COLORE ALL’IMMAGINE”

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


PERCORSO DIDATTICO MULTIDISCIPLINARE “DALLA LINEA ALLA FORMA, DAL COLORE ALL’IMMAGINE”

IN COLLABORAZIONE CON LA COLLEZIONE

PEGGY GUGGENHEIM


TITOLO DEL PROGETTO:

DALLA LINEA ALLA FORMA, DAL COLORE ALL'IMMAGINE

NOME DELLA SCUOLA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA -TV-

SCUOLA PRIMARIA “O. DE GASPARI”

Via Donatori del sangue, 4

31010 Falzé di Piave -TV-

spfalze@libero.it

DOCENTI RESPONSABILI

• De Polo Fauzia

• Pillon Federica

ALTRI DOCENTI COINVOLTI

• Maggio Annarita

• Dorigo Elisabetta

NUMERO DI STUDENTI COINVOLTI

• 46 (classi 1^ e 2^)

PREMESSA

• Nel corrente anno scolastico le insegnanti hanno deciso di dedicare una parte del tempo scuola al progetto “Dalla linea alla forma, dal colore all’immagine” che ha permesso agli alunni di vivere un’esperienza creativa, utilizzando segni, colori, forme, simboli, suoni, gesti...attraverso forme di organizzazione didattica flessibile e trasversale, realizzate grazie alla cooperazione tra docenti.

La didattica esperienziale ha permesso :

• il riconoscimento della centralità dell'alunno, come un individuo complesso in cui si integrano componenti cognitivo-affettive, emotive e sociali;

• l'educazione alla creatività e al pensiero divergente;

• l'integrazione tra il sapere e il saper fare;

• l'arricchimento della vita di relazione.


METODOLOGIE

Il progetto si è svolto nel secondo quadrimestre e ha coinvolto diverse discipline: geometria, informatica, arte, geografia, musica, scienze motorie-sportive e laboratori espressivi facoltativi.

Il progetto si è sviluppato attraverso l’osservazione della realtà e di alcune opere della Collezione Guggenheim, la discussione guidata ed il confronto di opinioni ed emozioni, l’utilizzo di varie tecniche espressive, l’attività motoria, la motricità fine, la visita alla collezione Guggenheim con laboratorio relativo e l’intervento dell'artista a scuola.

NODI TEMATICI

• Osservazione di aspetti geometrici della realtà (simmetrie, arredi, elementi decorativi, strutture architettoniche, foglie...): linee, colori, forme…

• Conoscenza delle forme geometriche e delle simmetrie.

• Uso del tangram.

• Osservazione e analisi di alcune opere d'arte della Collezione Guggenheim (Mondrian, Kandinsky e Pollock).

• Conoscenza ed uso di colori primari e secondari.

• Osservazione ed uso di vari tipi di linee: aperte, chiuse, semplici, intrecciate, rette e curve, orizzontali o verticali, oblique, spezzate o miste.

• Utilizzo di tecniche espressive e di materiali diversi.

• Ascolto di varie musiche con la sperimentazione di tecniche pittoriche.

• Realizzazione di composizioni con segni, linee, forme e colori diversi.

• Rappresentazione del proprio vissuto (le emozioni).


CONOSCENZA DEI COLORI


CREAZIONE DI LINEE DI DIVERSO TIPO E USO DEI COLORI PRIMARI


REALIZZAZIONE DI COMPOSIZIONI CON LINEE E COLORI…


…E PUNTI… ISPIRANDOCI ALL’OPERA “ALCUNI CERCHI” DI KANDINSKY CONSERVATA AL GUGGENHEIM MUSEUM DI NEW YORK


Alchimia è uno dei primi dipinti realizzati con la tecnica rivoluzionaria del ''dripping'' (sgocciolamento), che rappresenta il più significativo contributo di Jackson POLLOCK all’arte del XX secolo.

Versando da un contenitore sulla tela pittura commerciale con l’aiuto di bastone, Pollock rende sorpassate le convenzioni e gli strumenti della pittura tradizionale da cavalletto…..

(dal sito Peggy Guggenheim Collection)


ABBIAMO

LAVORATO

COME

POLLOCK

versando il colore sui cartelloni con l’aiuto di bastoncini


COME POLLOCK…….

……..AL COMPUTER


MONDRIAN…linee nere orizzontali e verticali si intersecano sulla tela in un equilibrio asimmetrico, formando quadrilateri piatti bianchi, o colorati. I colori sono generalmente ridotti al nero, al bianco e ai colori primari…………

(dal sito Peggy Guggenheim Collection)


ABB I AMO

L A VOR A T O

COME

MONDR I AN


Vasily KANDINSKY ottiene l’effetto di un’energia che si leva verso l’alto agganciando le forme tra loro e bilanciandole ai lati di una linea verticale continua. Forme geometriche e semicerchi in quest'opera si compongono in una struttura sospesa in un fondo di ricco color turchese e verde. Un semicerchio è delicatamente appoggiato alla base appuntita, un’altra forma semicircolare, slittando lungo il diametro verticale, supera il semicerchio più grande per invadere lo spazio al di sopra. Un disegno lineare nell’angolo superiore destro di questa tela fa eco alla spinta verticale del motivo centrale. La configurazione ricorda la lettera E, come la forma nera ritagliata nella base del motivo centrale……………………

(dal sito Peggy Guggenheim

Collection)


Abbiamo creato le nostre composizioni utilizzando le forme usate da Kandinsky nell’opera “VERSO L’ALTO”

IL PESCE PALLA

IL PESCE DELLE TENEBRE


IL PAGLIACCIO

FUNGHI NEL BOSCO

LA LUNA E LE STELLE

L’UCCELLINO


LA TARTARUGA

UN MOSTRO

IL DINOSAURO DI FORME

FACCIA CHE VEDE IL TOPO


Rappresentazione del proprio vissuto:

LE EMOZIONI


SEGNI E RITMO CON L’ARTISTA FRANCESCO


  • Login